Domande frequenti su ExpressRoute

Che cos'è ExpressRoute?

ExpressRoute è un servizio di Azure che consente di creare connessioni private tra i data center Microsoft e l'infrastruttura presente nella struttura locale o in una struttura di condivisione. Le connessioni ExpressRoute non passano su Internet pubblico e offrono una maggiore sicurezza, affidabilità e velocità con latenze inferiori rispetto alle connessioni tipiche su Internet.

Quali sono i vantaggi dell'uso di ExpressRoute e delle connessioni di rete private?

Le connessioni ExpressRoute non passano attraverso la rete Internet pubblica. Esse offrono un livello di sicurezza superiore, maggiore affidabilità, velocità più elevate e latenze minori e coerenti rispetto alle connessioni Internet tradizionali. In alcuni casi, l'uso di connessioni ExpressRoute per trasferire dati tra dispositivi locali e Azure può produrre vantaggi significativi in termini di costi.

Dov'è disponibile il servizio?

Vedere questa pagina per la posizione e la disponibilità del servizio: Partner e località per ExpressRoute.

In che modo è possibile usare ExpressRoute per connettersi a Microsoft in assenza di una relazione con uno dei partner del gestore ExpressRoute?

Si può selezionare un gestore regionale e connessioni Ethernet via terra in una delle sedi supportate del provider di Exchange. È quindi possibile connettersi a Microsoft nella sede del provider. Per verificare se il provider di servizio è presente in una delle località di Exchange, vedere l'ultima sezione della pagina Partner e località per ExpressRoute . Sarà quindi possibile ordinare un circuito ExpressRoute tramite il provider di servizi per connettersi ad Azure.

Quanto costa ExpressRoute?

Per informazioni sui prezzi, vedere Dettagli prezzi .

Se si paga un circuito ExpressRoute di una determinata larghezza di banda, si dispone di questa larghezza di banda allocata per il traffico in ingresso e in uscita separatamente?

Sì, la larghezza di banda del circuito ExpressRoute è duplex. Ad esempio, se si acquista un circuito ExpressRoute da 200 mbps, si ottengono 200 mbps per il traffico in ingresso e 200 Mbps per il traffico in uscita.

Se si paga per un circuito ExpressRoute di una determinata larghezza di banda, la connessione privata acquistata dal provider di servizi di rete deve essere la stessa velocità?

No. È possibile acquistare una connessione privata di qualsiasi velocità dal provider di servizi. Tuttavia, la connessione ad Azure è limitata alla larghezza di banda del circuito ExpressRoute acquistato.

Se si paga per un circuito ExpressRoute di una determinata larghezza di banda, è possibile usare più della larghezza di banda acquistata?

Sì, è possibile usare fino a due volte il limite di larghezza di banda ottenuto usando la larghezza di banda disponibile nella connessione secondaria del circuito ExpressRoute. La ridondanza predefinita del circuito è configurata usando connessioni primarie e secondarie, ognuna della larghezza di banda acquistata, a due router Microsoft Enterprise Edge (MSEE). La larghezza di banda disponibile tramite la connessione secondaria può essere usata per un maggiore traffico, se necessario. Poiché la connessione secondaria è destinata alla ridondanza, tuttavia, non è garantita e non deve essere usata per il traffico aggiuntivo per un periodo di tempo sostenuto. Per altre informazioni su come usare entrambe le connessioni per trasmettere il traffico, vedere Usare IL PERCORSO AS in sospeso.

Se si prevede di usare solo la connessione primaria per trasmettere il traffico, la larghezza di banda per la connessione è fissa e il tentativo di sovrascriverlo comporta un aumento dei pacchetti. Se il traffico passa attraverso un gateway ExpressRoute, la larghezza di banda per lo SKU del gateway è fissa e non burstable. Per la larghezza di banda di ogni SKU del gateway, vedere Informazioni sui gateway di rete virtuale ExpressRoute.

Si possono usare contemporaneamente la stessa connessione di rete privata con la rete virtuale e altri servizi di Azure?

Sì. Dopo l'installazione, il circuito ExpressRoute consente di accedere ai servizi all'interno di una rete virtuale e ad altri servizi di Azure contemporaneamente. Ci si connette alle reti virtuali tramite il percorso di peering privato e ad altri servizi sul percorso di peering Microsoft.

In che modo vengono annunciate le reti virtuali nel peering privato ExpressRoute?

Il gateway ExpressRoute annuncerà lo spazio indirizzi della rete virtuale di Azure, quindi non è possibile includere/escludere a livello di subnet. È sempre lo spazio indirizzi della rete virtuale annunciato. Inoltre, se viene usato il peering reti virtuali e nella rete virtuale con peering è abilitato "Usa gateway remoto", viene annunciato anche lo spazio indirizzi della rete virtuale con peering.

Quanti prefissi è possibile annunciare da una rete virtuale alla rete locale nel peering privato ExpressRoute?

È disponibile un massimo di 1000 prefissi IPv4 annunciati in una singola connessione ExpressRoute o tramite il peering reti virtuali usando il transito del gateway. Ad esempio, se sono presenti 999 spazi indirizzi in una singola rete virtuale connessa a un circuito ExpressRoute, tutti i 999 di questi prefissi verranno annunciati in locale. In alternativa, se si dispone di una rete virtuale abilitata per consentire il transito del gateway con 1 spazio indirizzi e 500 reti virtuali spoke abilitate usando l'opzione "Consenti gateway remoto", la rete virtuale distribuita con il gateway pubblicizza 501 prefissi in locale.

Se si usa un circuito a doppio stack, è disponibile un massimo di 100 prefissi IPv6 in una singola connessione ExpressRoute o tramite il peering reti virtuali usando il transito del gateway. Oltre ai limiti descritti sopra.

Cosa accade se si supera il limite di prefissi in una connessione ExpressRoute?

La connessione tra il circuito ExpressRoute e il gateway (e le reti virtuali con peering che usano il transito tramite gateway) si arresterà. Verrà ristabilita quando il limite di prefissi non sarà più superato.

È possibile filtrare le route provenienti dalla rete locale?

L'unico modo per filtrare/includere le route è nel router perimetrale locale. È possibile aggiungere alla rete virtuale alcune route definite dall'utente che influiscano su un routing specifico, ma sarà un'operazione statica e non parte dell'annuncio BGP.

ExpressRoute offre un contratto di servizio?

Per informazioni, vedere Contratto di servizio di ExpressRoute.

Servizi supportati

ExpressRoute supporta tre domini di routing per vari tipi di servizi: peering privato, peering Microsoft e peering pubblico (deprecato).

Peering privato

Supportati:

Peering Microsoft

Se il circuito ExpressRoute è abilitato per il peering Azure Microsoft, è possibile accedere agli intervalli di indirizzi IP pubblici usati in Azure nel circuito. Il peering Azure Microsoft garantirà accesso ai servizi attualmente ospitati in Azure (con restrizioni geografiche in base allo SKU del circuito). Per convalidare la disponibilità per un servizio specifico, è possibile controllare la documentazione relativa a tale servizio per verificare se è disponibile un intervallo riservato pubblicato per tale servizio. Quindi cercare gli intervalli di indirizzi IP del servizio di destinazione e confrontarli con quelli elencati in Azure IP Ranges and Service Tags – Public Cloud XML file. In alternativa, è possibile aprire un ticket di supporto per il servizio in questione per ottenere chiarimenti.

Supportati:

  • Microsoft 365
  • Power BI - Disponibile tramite una community regionale di Azure. Vedere qui per trovare informazioni su come scoprire la regione del tenant Power BI.
  • Azure Active Directory
  • Azure DevOps (community di Servizi globali di Azure)
  • Indirizzi IP pubblici di Azure per IaaS (Macchine virtuali, gateway Rete virtuale, servizi di bilanciamento del carico e così via)
  • È supportata anche la maggior parte degli altri servizi di Azure. Controllare direttamente con il servizio che si vuole usare per verificare il supporto.

Non supportati:

  • RETE CDN
  • Frontdoor di Azure
  • Server Multi-Factor Authentication Server (legacy)
  • Gestione traffico
  • App per la logica

Peering pubblico

Il peering pubblico è stato disabilitato sui circuiti nuovi di ExpressRoute. I servizi di Azure sono ora disponibili nel peering Microsoft. Se si dispone di un circuito creato prima del peering pubblico deprecato, è possibile scegliere di usare il peering Microsoft o il peering pubblico, a seconda dei servizi desiderati.

Per conoscere altre informazioni e i passaggi di configurazione per il peering pubblico, vedere Peering pubblico di ExpressRoute.

Perché durante la configurazione del peering Microsoft viene visualizzato lo stato "Convalida necessaria" per "Prefissi pubblici annunciati"?

Microsoft verifica se all'utente sono assegnati "Prefissi pubblici annunciati" e "ASN peer" (o "ASN cliente") nel registro di sistema di routing Internet. Se si ottengono i prefissi pubblici da un'altra entità e se l'assegnazione non viene registrata con il Registro di sistema di routing, la convalida automatica non verrà completata e richiederà la convalida manuale. Se la convalida automatica ha esito negativo, verrà visualizzato il messaggio "Convalida necessaria".

Se viene visualizzato il messaggio "Convalida necessaria", raccogliere i documenti che mostrano i prefissi pubblici assegnati all'organizzazione dall'entità elencata come proprietaria dei prefissi nel registro di sistema di routing e inviarli per la convalida manuale aprendo un ticket di supporto come illustrato di seguito.

Screenshot che mostra una nuova richiesta di supporto (ticket di supporto) per

Dynamics 365 è supportato in ExpressRoute?

Gli ambienti Dynamics 365 e Common Data Service (CDS) sono ospitati in Azure, di conseguenza i clienti traggono vantaggio dal supporto ExpressRoute sottostante per le risorse di Azure. È possibile connettersi agli endpoint servizio se il filtro del router include le aree di Azure in cui sono ospitati gli ambienti Dynamics 365/CDS.

Nota

ExpressRoute Premiumnon è necessario per la connettività di Dynamics 365 tramite Azure ExpressRoute se il circuito ExpressRoute viene distribuito nella stessa area geopolitica.

Dati e connessioni

Esistono limiti alla quantità di dati trasferibili usando ExpressRoute?

Non è stato impostato un limite per la quantità di trasferimento dei dati. Per informazioni sulle tariffe relative alle velocità della larghezza di banda, vedere Dettagli prezzi .

Quali sono le velocità di connessione supportate da ExpressRoute?

Offerte relative alle larghezze di banda supportate:

50 Mbps, 100 Mbps, 200 Mbps, 500 Mbps, 1 Gbps, 2 Gbps, 5 Gbps, 10 Gbps

Quali provider del servizio sono disponibili?

Per l'elenco dei provider di servizi e delle relative località, vedere Partner e località per ExpressRoute .

Dettagli tecnici

Quali sono i requisiti tecnici per la connessione della posizione locale ad Azure?

Per informazioni sui requisiti, vedere la pagina dei prerequisiti di ExpressRoute.

Le connessioni a ExpressRoute sono ridondanti?

Sì. Ogni circuito ExpressRoute ha una coppia ridondante di connessioni incrociate configurate per garantire una disponibilità elevata.

Non si perderà la connettività se una delle connessioni incrociate ha esito negativo. È attualmente disponibile una connessione ridondante per supportare il carico della rete e offrire disponibilità elevata per il circuito ExpressRoute. Per ottenere resilienza a livello di circuito, è possibile anche creare un circuito in una sede di peering diversa.

Come è possibile implementare la ridondanza nel peering privato?

Più circuiti ExpressRoute da posizioni di peering diverse o fino a quattro connessioni dalla stessa posizione di peering possono essere connesse alla stessa rete virtuale per fornire disponibilità elevata nel caso in cui un singolo circuito non sia disponibile. È quindi possibile assegnare pesi più elevati a una delle connessioni locali per preferire un circuito specifico. È consigliabile che i clienti configurano almeno due circuiti ExpressRoute per evitare singoli punti di errore.

Vedere qui per la progettazione della disponibilità elevata e qui per la progettazione del ripristino di emergenza.

Come è possibile implementare la ridondanza nel peering Microsoft?

È consigliabile quando i clienti usano il peering Microsoft per accedere ai servizi pubblici di Azure, ad esempio Archiviazione di Azure o Azure SQL, e ai clienti che usano il peering Microsoft per Microsoft 365 che implementano più circuiti in posizioni di peering diverse per evitare singoli punti di errore. I clienti possono annunciare lo stesso prefisso in entrambi i circuiti e anteporre il PERCORSO AS o annunciare vari prefissi per determinare il percorso dalla rete locale.

Per la progettazione per la disponibilità elevata, vedere qui.

Come è possibile garantire la disponibilità elevata in una rete virtuale connessa a ExpressRoute?

È possibile ottenere una disponibilità elevata connettendosi a 4 circuiti ExpressRoute nella stessa posizione di peering alla rete virtuale oppure connettendosi a 16 circuiti ExpressRoute in diverse posizioni di peering (ad esempio, Singapore, Singapore2) alla rete virtuale. Se si arresta un circuito ExpressRoute, la connettività eseguirà il failover su un altro circuito ExpressRoute. Per impostazione predefinita, il traffico in uscita dalla rete virtuale viene instradato sul routing ECMP (Equal-Cost-Multi-Path). È possibile usare il peso della connessione per preferire un circuito a un altro. Per altre informazioni, vedere Optimizing ExpressRoute Routing (Ottimizzazione del routing di ExpressRoute).

Come è possibile assicurarsi che il traffico destinato a servizi pubblici di Azure come Archiviazione e SQL di Azure nel peering Microsoft o nel peering pubblico sia quello preferito nel percorso ExpressRoute?

Per assicurarsi che il percorso da locale ad Azure sia sempre il preferito nel circuito ExpressRoute, è necessario implementare l'attributo Preferenza locale nei router.

Per altre informazioni, vedere la selezione del percorso BGP e le configurazioni comuni del router.

Se il provider di servizi è in grado di stabilire due circuiti virtuali Ethernet sulla connessione fisica, è sufficiente una connessione fisica. La connessione fisica, ad esempio una fibra ottica, viene terminata su un dispositivo di livello 1 (L1) (vedere l'immagine). I due circuiti virtuali Ethernet sono contrassegnati con ID VLAN diversi, uno per il circuito primario e uno per quello secondario. Gli ID VLAN sono nell'intestazione Ethernet 802.1Q esterna. L'intestazione Ethernet 802.1Q interna, non indicata nella figura, viene mappata a un dominio di routing ExpressRoutespecifico.

Diagramma che evidenzia i circuiti virtuali primari e secondari del livello 1 (L1) che costituiscono la connessione fisica tra i commutatori in un sito del cliente e un percorso ExpressRoute.

Si può estendere una delle reti VLAN ad Azure tramite ExpressRoute?

No. Non sono supportate le estensioni di connettività di livello 2 in Azure.

È possibile avere più di un circuito ExpressRoute nella sottoscrizione?

Sì. La sottoscrizione può includere più di un circuito ExpressRoute. Il limite predefinito è impostato su 50. Se necessario, contattare il supporto tecnico Microsoft per aumentare il limite.

Si possono usare circuiti ExpressRoute di diversi provider di servizi?

Sì. È possibile usare i circuiti ExpressRoute con molti provider di servizi. Ogni circuito ExpressRoute è associato a un solo provider di servizi.

Sono presenti due località di peering per ExpressRoute nella stessa area metropolitana, ad esempio Singapore e Singapore2. Quale località di peering devo scegliere per creare il mio circuito ExpressRoute?

Se il provider di servizi offre ExpressRoute in entrambe le località, è possibile contattare il provider e selezionare uno dei due siti per configurare ExpressRoute.

Sì. È possibile avere più circuiti ExpressRoute con provider di servizi uguali o diversi. Se nell'area metropolitana sono presenti più località peer per ExpressRoute e i circuiti vengono creati in località peer diverse, è possibile collegarli alla stessa rete virtuale. Se i circuiti vengono creati nello stesso percorso di peering, è possibile collegare fino a quattro circuiti alla stessa rete virtuale.

Ricerca per categorie connettere le reti virtuali a un circuito ExpressRoute?

I passaggi di base sono:

  • Stabilire un circuito ExpressRoute e richiedere al provider di servizi di abilitarlo.
  • L'utente o il provider deve configurare i peering BGP.
  • Collegare la rete virtuale al circuito ExpressRoute.

Per altre informazioni, vedere Flussi di lavoro e stati di provisioning di un circuito ExpressRoute.

Sono previsti limiti di connettività per il circuito ExpressRoute?

Sì. L'articolo Partner e località per ExpressRoute offre una panoramica dei limiti di connettività per un circuito ExpressRoute. La connettività per un circuito ExpressRoute è limitata a una singola area geopolitica. È possibile espandere la connettività per superare le aree geopolitiche abilitando la funzionalità Premium di ExpressRoute.

Sì. È possibile avere fino a 10 connessioni di reti virtuali in un circuito ExpressRoute Standard e fino a 100 in un circuito ExpressRoute Premium.

Sono disponibili più sottoscrizioni di Azure che contengono reti virtuali. È possibile connettere reti virtuali di sottoscrizioni distinte a un singolo circuito ExpressRoute?

Sì. È possibile collegare fino a 10 reti virtuali nella stessa sottoscrizione del circuito o diverse sottoscrizioni usando un singolo circuito ExpressRoute. Per aumentare questo limite, abilitare la funzionalità Premium di ExpressRoute. I costi di connettività e larghezza di banda per il circuito dedicato verranno applicati al proprietario del circuito ExpressRoute; tutte le reti virtuali condividono la stessa larghezza di banda.

Per altre informazioni, vedere Condivisione di un circuito ExpressRoute tra più sottoscrizioni.

Sono disponibili più sottoscrizioni di Azure associate a diversi tenant di Azure Active Directory o le registrazioni di Enterprise Agreement. È possibile connettere reti virtuali presenti in tenant separati e registrazioni a un singolo circuito ExpressRoute che non si trova nello stesso tenant o registrazione?

Sì. Le autorizzazioni di ExpressRoute possono estendersi su sottoscrizioni, tenant e limiti di registrazione senza alcuna configurazione aggiuntiva richiesta. I costi di connettività e larghezza di banda per il circuito dedicato verranno applicati al proprietario del circuito ExpressRoute; tutte le reti virtuali condividono la stessa larghezza di banda.

Per altre informazioni, vedere Condivisione di un circuito ExpressRoute tra più sottoscrizioni.

Le reti virtuali connesse allo stesso circuito sono isolate tra loro?

No. Dal punto di vista del routing, tutte le reti virtuali collegate allo stesso circuito ExpressRoute fanno parte dello stesso dominio di routing e non sono isolate tra loro. Se è necessario l'isolamento delle route, creare un circuito ExpressRoute separato.

È possibile connettere una rete virtuale a più circuiti ExpressRoute?

Sì. È possibile collegare una singola rete virtuale con un massimo di quattro circuiti ExpressRoute nella stessa posizione o fino a 16 circuiti ExpressRoute in posizioni di peering diverse.

Si può accedere a Internet usando le reti virtuali connesse a circuiti ExpressRoute?

Sì. Se non sono state annunciate route predefinite (0.0.0.0.0/0) o prefissi di route Internet tramite la sessione BGP, è possibile connettersi a Internet da una rete virtuale collegata a un circuito ExpressRoute.

Si può bloccare la connettività Internet per le reti virtuali connesse a circuiti ExpressRoute?

Sì. È possibile pubblicare route predefinite (0.0.0.0/0) per bloccare tutta la connettività Internet per le macchine virtuali distribuite in una rete virtuale e indirizzare tutto il traffico in uscita attraverso il circuito ExpressRoute.

Nota

Se la route pubblicizzata di 0.0.0.0.0/0 viene ritirata dalle route annunciate (ad esempio, a causa di un'interruzione o una configurazione errata), Azure fornirà una route di sistema alle risorse sul Rete virtuale connesso per fornire la connettività a Internet. Per assicurarsi che il traffico in uscita a Internet sia bloccato, è consigliabile inserire un gruppo di sicurezza di rete in tutte le subnet con una regola Nega in uscita per il traffico Internet.

Se si pubblicano route predefinite, il traffico verso i servizi offerti tramite peering Microsoft, ad esempio l'archiviazione di Azure e database SQL, viene forzato verso l'istanza locale. È necessario configurare i router per restituire il traffico ad Azure tramite il percorso di peering Microsoft o tramite Internet. Se è stato abilitato un endpoint di servizio per il servizio, il traffico verso il servizio non viene forzato in locale, ma rimane all'interno della rete backbone di Azure. Per altre informazioni sugli endpoint del servizio, vedere Endpoint servizio di rete virtuale.

Le reti virtuali collegate allo stesso circuito ExpressRoute possono comunicare tra loro?

Sì. Le macchine virtuali distribuite in reti virtuali connesse allo stesso circuito ExpressRoute possono comunicare tra loro. È consigliabile configurare il peering di rete virtuale per facilitare questa comunicazione.

È possibile configurare una connessione VPN da sito a sito alla rete virtuale insieme a ExpressRoute?

Sì. ExpressRoute può coesistere con VPN da sito a sito. Vedere Configurare connessioni coesistenti ExpressRoute e da sito a sito.

Ricerca per categorie abilitare il routing tra la connessione VPN da sito a sito e ExpressRoute?

Se si vuole abilitare il routing tra il ramo connesso a ExpressRoute e il ramo connesso a una connessione VPN da sito a sito, è necessario configurare Il server di route di Azure.

Perché esiste un indirizzo IP pubblico associato al gateway ExpressRoute in una rete virtuale?

L'indirizzo IP pubblico viene usato solo per la gestione interna e non costituisce un'esposizione alla sicurezza della rete virtuale.

Sono previsti limiti per i numeri di route pubblicabili?

Sì. Sono accettati al massimo 4000 prefissi di route per il peering privato e 200 per il peering Microsoft. Se si abilita la funzionalità Premium di ExpressRoute, sarà possibile aumentare questo valore fino a 10.000 route per il peering privato.

Sono previste limitazioni per gli intervalli IP pubblicabili tramite la sessione BGP?

Non si accettano prefissi privati (RFC1918) per la sessione BGP del peering Microsoft. È accettata qualsiasi dimensione di prefisso (fino a 32) sia nel peering Microsoft che nel peering privato.

Cosa succede se si superano i limiti per BGP?

Le sessioni BGP saranno rimosse. Verranno reimpostati dopo che il conteggio dei prefissi supera il limite.

Che cos'è il tempo di attesa BGP ExpressRoute? È possibile regolarlo?

Il tempo di attesa è 180. I messaggi keep-alive vengono inviati ogni 60 secondi. Queste sono impostazioni fisse sul lato Microsoft che non possono essere modificate. È possibile configurare timer diversi e i parametri di sessione BGP verranno negoziati di conseguenza.

È possibile modificare la larghezza di banda di un circuito ExpressRoute?

Sì, è possibile provare ad aumentare la larghezza di banda del circuito ExpressRoute nel portale di Azure o con PowerShell. Se la capacità è disponibile sulla porta fisica in cui è stato creato il circuito, la modifica ha esito positivo.

Se la modifica ha esito negativo, significa che non esiste una capacità sufficiente sulla porta corrente e è necessario creare un nuovo circuito ExpressRoute con la larghezza di banda superiore o che non vi sia alcuna altra capacità in tale posizione, in cui non sarà possibile aumentare la larghezza di banda.

È anche necessario eseguire il follow-up con il provider di connettività per assicurarsi che aggiornino le limitazioni all'interno delle reti per supportare l'aumento della larghezza di banda. Non è tuttavia possibile ridurre la larghezza di banda del circuito ExpressRoute. È necessario creare un nuovo circuito ExpressRoute con larghezza di banda inferiore ed eliminare il circuito precedente.

Come si modifica la larghezza di banda di un circuito ExpressRoute?

È possibile aggiornare la larghezza di banda del circuito ExpressRoute usando l'API PORTALE DI AZURE, l'API REST, PowerShell o l'interfaccia della riga di comando di Azure.

Ho ricevuto una notifica sulla manutenzione nel circuito ExpressRoute. Qual è l'impatto tecnico di questa manutenzione?

Se si usa il circuito in modalità attiva attiva, è consigliabile non influire minimamente sulla manutenzione. Viene eseguita la manutenzione sulle connessioni primarie e secondarie del circuito separatamente. Durante la manutenzione è possibile che venga visualizzato un percorso AS più lungo su una delle connessioni. Il motivo è spostare in modo normale il traffico da una connessione a un'altra. Non è necessario ignorare il percorso AS più lungo, perché può causare un'interruzione del servizio. È consigliabile configurare BFD per un failover BGP più veloce tra la connessione primaria e secondaria nel caso in cui venga rilevato un errore BGP durante la manutenzione. La manutenzione pianificata verrà in genere eseguita all'esterno dell'orario di lavoro nel fuso orario della posizione di peering e non è possibile selezionare un tempo di manutenzione.

È stata ricevuta una notifica relativa a un aggiornamento software o alla manutenzione nel gateway ExpressRoute. Qual è l'impatto tecnico di questa manutenzione?

È consigliabile avere un impatto minimo durante un aggiornamento software o una manutenzione nel gateway. Il gateway ExpressRoute è costituito da più istanze e durante gli aggiornamenti, le istanze vengono prese offline una alla volta. Anche se questo potrebbe causare il supporto temporaneamente della velocità effettiva di rete inferiore alla rete virtuale, il gateway stesso non verificherà tempi di inattività.

Accesso all'ambito dello SKU ExpressRoute

Qual è l'ambito di connettività per SKU di circuito ExpressRoute diversi?

Il diagramma seguente illustra l'ambito di connettività di SKU di circuito ExpressRoute diversi. In questo esempio la rete locale è connessa a un sito di peering ExpressRoute a Londra. Con un circuito ExpressRoute SKU locale è possibile connettersi alle risorse nelle aree di Azure nella stessa metropolitana del sito di peering. In questo caso, la rete locale può accedere alle risorse di Azure sud del Regno Unito tramite ExpressRoute. Per altre informazioni, vedere Informazioni su ExpressRoute Local?. Quando si configura un circuito ExpressRoute SKU Standard, la connettività alle risorse di Azure si espanderà in tutte le aree di Azure in un'area geopolitica. Come illustrato nel diagramma, l'ambiente locale può connettersi alle risorse in Europa occidentale e francia centrale. Per consentire alla rete locale di accedere a risorse a livello globale in tutte le aree di Azure, è necessario configurare un circuito SKU Premium ExpressRoute. Per altre informazioni, vedere Che cos'è ExpressRoute Premium?.

Diagramma dell'ambito di connettività per SKU di circuito ExpressRoute diversi.

ExpressRoute Premium

Che cos'è ExpressRoute Premium?

ExpressRoute Premium è una raccolta delle funzionalità seguenti:

  • Aumento del limite delle tabelle di routing da 4000 a 10.000 route per il peering privato.

  • Incremento del numero di reti virtuali e connessioni di Copertura globale di ExpressRoute che possono essere abilitate per un circuito ExpressRoute (il valore predefinito è 10). Per altre informazioni, vedere la tabella Limiti di ExpressRoute.

  • Connettività a Microsoft 365

  • Connettività globale sulla rete di base Microsoft. È ora possibile collegare una VNet in un'area geopolitica a un circuito ExpressRoute in un'altra area.
    Esempi:

    • È possibile collegare una VNet creata in Europa occidentale a un circuito ExpressRoute creato a Silicon Valley.
    • Nel peering Microsoft vengono pubblicati i prefissi di altre aree geopolitiche, in modo che sia possibile, ad esempio, connettersi a SQL Azure in Europa occidentale da un circuito di Silicon Valley.

Quante reti virtuali e connessioni di Copertura globale di ExpressRoute è possibile abilitare su un circuito ExpressRoute se è stato abilitato ExpressRoute Premium?

Le tabelle seguenti illustrano i limiti di ExpressRoute e il numero di reti virtuali e connessioni di Copertura globale di ExpressRoute per ogni circuito ExpressRoute:

Risorsa Limite
Circuiti ExpressRoute per ogni sottoscrizione 50
Circuiti ExpressRoute per ogni area per sottoscrizione con Azure Resource Manager 10
Numero massimo di route IPv4 annunciate al peering privato di Azure con ExpressRoute Standard 4.000
Numero massimo di route IPv4 annunciate al peering privato di Azure con il componente aggiuntivo ExpressRoute Premium 10,000
Numero massimo di route IPv6 annunciate al peering privato di Azure con ExpressRoute Standard 100
Numero massimo di route IPv6 annunciate al peering privato di Azure con il componente aggiuntivo ExpressRoute Premium 100
Numero massimo di route IPv4 annunciate dal peering privato di Azure dallo spazio indirizzi della rete virtuale per una connessione ExpressRoute 1\.000
Numero massimo di route IPv6 annunciate dal peering privato di Azure dallo spazio indirizzi della rete virtuale per una connessione ExpressRoute 1\.000
Numero massimo di route IPv4 annunciate al peering Microsoft con ExpressRoute Standard 200
Numero massimo di route IPv4 annunciate al peering Microsoft con il componente aggiuntivo ExpressRoute Premium 200
Numero massimo di route IPv6 annunciate al peering Microsoft con ExpressRoute Standard 200
Numero massimo di route IPv6 annunciate al peering Microsoft con il componente aggiuntivo ExpressRoute Premium 200
Numero massimo di circuiti ExpressRoute collegati alla stessa rete virtuale nella stessa posizione di peering 4
Numero massimo di circuiti ExpressRoute collegati alla stessa rete virtuale in diverse posizioni di peering 16 (Per altre informazioni, vedere SKU del gateway).
Numero di collegamenti alla rete virtuale consentiti per ogni circuito ExpressRoute Vedere la tabella Numero di reti virtuali per circuito ExpressRoute.
Numero massimo di indirizzi IP per il circuito del provider ExpressRoute con Fastpath 25,000
Numero massimo di INDIRIZZI IP per ExpressRoute Direct 10 Gbps con Fastpath 100,000
Numero massimo di INDIRIZZI IP per ExpressRoute Direct 100 Gbps con Fastpath 200.000

Numero di reti virtuali per circuito ExpressRoute

Dimensioni del circuito Numero di collegamenti di rete virtuale per Standard Numero di collegamenti di rete virtuale con il componente aggiuntivo Premium
50 Mbps 10 20
100 Mbps 10 25
200 Mbps 10 25
500 Mbps 10 40
1 Gbps 10 50
2 Gbps 10 60
5 Gbps 10 75
10 Gbps 10 100
40 Gbps* 10 100
100 Gbps* 10 100

*Solo ExpressRoute Direct a 100 Gbps

Nota

Le connessioni di tipo Copertura globale vengono conteggiate rispetto al limite di connessioni di rete virtuale per ogni circuito ExpressRoute. Un circuito Premium a 10 Gbps, ad esempio, consentirebbe 5 connessioni di tipo Copertura globale e 95 connessioni ai gateway ExpressRoute oppure 95 connessioni di tipo Copertura globale connessioni e 5 connessioni ai gateway ExpressRoute o qualsiasi altra combinazione fino al limite di 100 connessioni per il circuito.

Come si abilita ExpressRoute Premium?

Le funzionalità di ExpressRoute Premium possono essere abilitate quando si attiva la funzionalità e possono essere arrestate tramite l'aggiornamento dello stato del circuito. È possibile abilitare ExpressRoute Premium in fase di creazione del circuito oppure chiamare l'API REST o il cmdlet di PowerShell.

Come si disabilita ExpressRoute Premium?

È possibile disabilitare ExpressRoute Premium chiamando l'API REST o il cmdlet di PowerShell. È necessario assicurarsi di aver ridimensionato la connettività per soddisfare i limiti predefiniti prima di disabilitare ExpressRoute Premium. Se l'uso supera i limiti predefiniti, la richiesta di disabilitazione di ExpressRoute Premium avrà esito negativo.

È possibile scegliere solo alcune funzionalità di ExpressRoute Premium?

No. Non è possibile selezionare le funzionalità. Quando si attiva ExpressRoute Premium, vengono abilitate tutte le funzionalità.

Quanto costa ExpressRoute Premium?

Per informazioni sui costi, vedere Dettagli prezzi .

È necessario un pagamento aggiuntivo per ExpressRoute Premium, oltre agli addebiti per la versione standard di ExpressRoute?

Sì. Gli addebiti per ExpressRoute Premium vengono sommati agli addebiti per ExpressRoute e agli addebiti richiesti dal provider di connettività.

ExpressRoute Local

Che cos'è ExpressRoute Local?

ExpressRoute Local è uno SKU del circuito ExpressRoute che si aggiunge agli SKU Standard e Premium. Una funzionalità chiave di Local è che questo circuito in una località di peering ExpressRoute fornisce accesso solo a una o due aree di Azure nella stessa metropolitana o in una vicina. Al contrario, un circuito Standard offre accesso a tutte le aree di Azure in un'area geopolitica, mentre un circuito Premium fornisce accesso a tutte le aree di Azure a livello globale. In particolare, con uno SKU locale è possibile annunciare solo route (tramite Microsoft e peering privato) dall'area locale corrispondente del circuito ExpressRoute. Non sarà possibile ricevere route per altre aree diverse dall'area locale definita.

ExpressRoute Local potrebbe non essere disponibile per un percorso ExpressRoute. Per la posizione di peering e l'area locale di Azure supportata, vedere percorsi e provider di connettività.

Quali sono i vantaggi di ExpressRoute Local?

Anche se per il circuito ExpressRoute Standard o Premium è necessario pagare il trasferimento dei dati in uscita, per il circuito ExpressRoute Local non occorre farlo separatamente. In altre parole, il prezzo di ExpressRoute Local include le tariffe per il trasferimento dei dati. ExpressRoute Local è una soluzione più economica se si dispone di una grande quantità di dati da trasferire ed è possibile spostare i dati tramite una connessione privata a una località di peering ExpressRoute vicino alle aree di Azure desiderate.

Quali funzionalità sono disponibili e quali non sono in ExpressRoute Local?

Un circuito ExpressRoute Local ha la stessa serie di funzionalità del circuito Standard, tranne:

  • Ambito di accesso alle aree di Azure come descritto in precedenza
  • Copertura globale di ExpressRoute non è disponibile in Locale

ExpressRoute Local ha anche gli stessi limiti delle risorse,ad esempio il numero di reti virtuali per circuito, come Standard.

Dove è disponibile ExpressRoute Local e a quali aree di Azure viene mappata ogni località di peering?

ExpressRoute Local è disponibile nelle località di peering in cui ci sono una o due aree di Azure vicine. Non è disponibile in una posizione di peering in cui non è presente alcuna area di Azure in tale stato o provincia o paese/area geografica. Vedere i mapping esatti nella pagina Percorsi.

ExpressRoute per Microsoft 365

Microsoft 365 è stato progettato per essere accessibile in modo sicuro e affidabile tramite Internet. Per questo motivo è consigliabile l'uso di ExpressRoute per scenari specifici. Per informazioni sull'uso di ExpressRoute per accedere a Microsoft 365, vedere Azure ExpressRoute per Microsoft 365.

Ricerca per categorie creare un circuito ExpressRoute per connettersi ai servizi Di Microsoft 365?

  1. Per assicurarsi di soddisfare i requisiti previsti, vedere la pagina sui prerequisiti di ExpressRoute.
  2. Per assicurarsi di soddisfare le esigenze specifiche a livello di connettività, vedere l'elenco di provider di servizi e località nell'articolo Partner e località per ExpressRoute.
  3. Pianificare i requisiti di capacità esaminando la pianificazione e l'ottimizzazione delle prestazioni della rete per Microsoft 365.
  4. Seguire la procedura indicata nei flussi di lavoro per configurare la connettività dei flussi di lavoro ExpressRoute per provisioning e stati di un circuito.

Importante

Assicurarsi di aver abilitato il componente aggiuntivo ExpressRoute Premium durante la configurazione della connettività ai servizi Di Microsoft 365.

I circuiti ExpressRoute esistenti supportano la connettività ai servizi Microsoft 365?

Sì. Il circuito ExpressRoute esistente può essere configurato per supportare la connettività ai servizi Microsoft 365. Assicurarsi di avere una capacità sufficiente per connettersi ai servizi Di Microsoft 365 e che sia stato abilitato il componente aggiuntivo Premium. La pianificazione della rete e l'ottimizzazione delle prestazioni per Microsoft 365 consente di pianificare le esigenze di connettività. Vedere inoltre Creare e modificare un circuito ExpressRoute.

Quali servizi Di Microsoft 365 possono essere accessibili tramite una connessione ExpressRoute?

Per un elenco aggiornato dei servizi supportati tramite ExpressRoute, vedere la pagina URL e intervalli di indirizzi IP di Microsoft 365 .

Quanto costa ExpressRoute per i servizi Microsoft 365?

I servizi Microsoft 365 richiedono l'abilitazione del componente aggiuntivo Premium. Vedere la pagina dei dettagli sui prezzi per informazioni sui prezzi.

Quali aree sono supportate da ExpressRoute per Microsoft 365?

Vedere Partner e località di peering per Azure ExpressRoute per ottenere informazioni.

È possibile accedere a Microsoft 365 tramite Internet, anche se ExpressRoute è stato configurato per l'organizzazione?

Sì. Gli endpoint del servizio Microsoft 365 sono raggiungibili tramite Internet, anche se ExpressRoute è stato configurato per la rete. Controllare con il team di rete dell'organizzazione se la rete nella posizione è configurata per connettersi ai servizi di Microsoft 365 tramite ExpressRoute.

Come è possibile pianificare la disponibilità elevata per il traffico di rete di Microsoft 365 in Azure ExpressRoute?

Per consigli, vedere Disponibilità elevata e failover con Azure ExpressRoute.

È possibile accedere ai servizi US Government Community (GCC) di Office 365 tramite un circuito ExpressRoute di Azure per enti pubblici statunitensi?

Sì. Gli endpoint del servizio GCC di Office 365 sono raggiungibili tramite ExpressRoute di Azure US Gov. Tuttavia, è innanzitutto necessario aprire un ticket di supporto nel portale di Azure per fornire i prefissi che si desidera segnalare a Microsoft. Verrà stabilita la connettività ai servizi GCC di Office 365 dopo aver risolto il ticket di supporto.

Filtri di route per il peering Microsoft

Si sta attivando il peering Microsoft per la prima volta, quali route verranno visualizzate?

Non verranno visualizzate route. È necessario allegare un filtro di route per il circuito per avviare gli annunci di prefisso. Per istruzioni, vedere Configurare i filtri di route per il peering Microsoft.

Ho attivato il peering Microsoft e ora sto cercando di selezionare Exchange Online, ma mi sta dando un errore che non sono autorizzato a farlo.

Quando si usano filtri di route, chiunque può attivare il peering Microsoft. Tuttavia, per l'utilizzo dei servizi Microsoft 365, è comunque necessario ottenere l'autorizzazione da Microsoft 365.

Il peering Microsoft è stato abilitato prima del 1° agosto 2017. Come posso usare al meglio i filtri di route?

Il circuito esistente continuerà a pubblicità dei prefissi per Microsoft 365. Se si desidera aggiungere annunci di prefissi pubblici di Azure sullo stesso peering Microsoft, è possibile creare un filtro di route, selezionare i servizi annunciati (inclusi i servizi Microsoft 365 necessari) e collegare il filtro al peering Microsoft. Per istruzioni, vedere Configurare i filtri di route per il peering Microsoft.

Ho il peering Microsoft in una posizione, ora sto cercando di abilitarlo in un'altra posizione e non vedo i prefissi.

  • Il peering Microsoft dei circuiti ExpressRoute configurati prima del 1° agosto 2017 avrà tutti i prefissi del servizio annunciati tramite il peering Microsoft, anche se i filtri di route non sono definiti.

  • Il peering Microsoft dei circuiti ExpressRoute configurati in o dopo il 1° agosto 2017 non avrà prefissi annunciati fino a quando non viene collegato un filtro di route al circuito. Per impostazione predefinita, non verranno visualizzati prefissi.

Se si dispone di più reti virtuali (reti virtuali) connesse allo stesso circuito ExpressRoute, è possibile usare ExpressRoute per la connettività da rete virtuale a rete virtuale?

La connettività da rete virtuale a rete virtuale tramite ExpressRoute non è consigliata. A questo scopo, configurare Rete virtuale Peering.

ExpressRoute Direct

Che cos'è ExpressRoute Direct?

ExpressRoute Direct offre ai clienti la possibilità di connettersi direttamente alla rete globale di Microsoft in località peer distribuite in modo strategico in tutto il mondo. ExpressRoute Direct fornisce doppia connettività a 100 o a 10 Gbps, che supporta la connettività attiva-attiva su larga scala.

Come si connettono i clienti a ExpressRoute Direct? 

I clienti dovranno collaborare con i gestori telefonici locali e i provider di condivisione percorso per ottenere la connettività ai router di ExpressRoute e poter sfruttare ExpressRoute Direct.

Quali località supportano attualmente ExpressRoute Direct? 

Controllare la disponibilità nella pagina delle località.

Qual è il contratto di servizio per ExpressRoute Direct?

ExpressRoute Direct utilizzerà lo stesso livello aziendale di ExpressRoute.

Quali scenari devono considerare i clienti con ExpressRoute Direct?  

ExpressRoute Direct fornisce ai clienti coppie di porte dirette a 100 o 10 Gbps nella rete backbone globale di Microsoft. Gli scenari che offriranno ai clienti i maggiori vantaggi includono: inserimento di grandi quantità di dati, isolamento fisico per i mercati regolamentati e capacità dedicata per gli scenari continui, ad esempio il rendering. 

Qual è il modello di fatturazione per ExpressRoute Direct? 

Per la coppia di porte di ExpressRoute Direct verrà fatturato un importo fisso. I circuiti standard saranno inclusi senza ore aggiuntive, mentre per quelli premium è previsto un piccolo addebito aggiuntivo. Il traffico in uscita verrà fatturato in base ai singoli circuiti a seconda della zona in cui si trova la località di peering.

Quando si avvia la fatturazione e si arresta per le coppie di porte Direct ExpressRoute?

Le coppie di porte di ExpressRoute Direct vengono fatturate 45 giorni dopo la creazione della risorsa di ExpressRoute Direct o quando uno o entrambi i collegamenti vengono abilitati, a seconda della condizione che si verifica prima. Il periodo di prova di 45 giorni è garantito per consentire ai clienti di completare il processo di Cross Connection con il provider del servizio di condivisione del percorso.

Non verrà addebitato alcun addebito per le coppie di porte di ExpressRoute Direct dopo aver eliminato le porte dirette e rimosso la connessione incrociata.

Copertura globale

Che cos'è Copertura globale di ExpressRoute?

Copertura globale di ExpressRoute è un servizio di Azure che connette le reti locali tramite il servizio ExpressRoute sulla rete globale di Microsoft. Ad esempio, se si dispone di un data center privato in California connesso a ExpressRoute nella Silicon Valley e di un altro data center privato in Texas connesso a ExpressRoute a Dallas, con Copertura globale di ExpressRoute, è possibile connettere tra loro i data center privati tramite le due connessioni ExpressRoute e il traffico tra i data center attraverserà il backbone della rete Microsoft.

Come è possibile abilitare o disabilitare Copertura globale di ExpressRoute?

Per abilitare Copertura globale di ExpressRoute, connettere i circuiti ExpressRoute. Per disabilitare la funzionalità, disconnettere i circuiti. Vedere la configurazione.

È necessario ExpressRoute Premium per Copertura globale di ExpressRoute?

Se i circuiti ExpressRoute sono nella stessa area geopolitica, non occorre ExpressRoute Premium per collegarli tra loro. Se due circuiti ExpressRoute si trovano in aree geopolitiche diverse, è necessario ExpressRoute Premium per entrambi i circuiti per abilitare la connettività tra di essi.

Come viene fatturato il servizio Copertura globale di ExpressRoute?

ExpressRoute abilita la connettività dalla rete locale ai servizi cloud Microsoft. Copertura globale di ExpressRoute abilita la connettività tra le reti locali tramite i circuiti ExpressRoute esistenti, sfruttando la rete globale di Microsoft. Il servizio Copertura globale di ExpressRoute viene fatturato separatamente dal servizio ExpressRoute esistente. È prevista una tariffa aggiuntiva per abilitare questa funzionalità in ogni circuito ExpressRoute. Il traffico tra le reti locali abilitato da Copertura globale di ExpressRoute verrà fatturato in base a una tariffa per il traffico in uscita all'origine e per il traffico in ingresso nella destinazione. Le tariffe si basano sulla zona in cui si trovano i circuiti.

Dove è supportato il servizio Copertura globale di ExpressRoute?

Il servizio Copertura globale di ExpressRoute è supportato in specifici luoghi o paesi/aree. I circuiti ExpressRoute devono essere creati in località di peering in questi luoghi o paesi/aree.

Se esistono più di due reti locali, ciascuna connessa a un circuito ExpressRoute, è possibile abilitare Copertura globale di ExpressRoute per connettere tra loro tutte le reti locali?

Si è possibile, purché i circuiti si trovino nei paesi/aree supportati. È necessario connettere due circuiti ExpressRoute alla volta. Per creare una rete di peer completa, è necessario enumerare tutte le coppie di circuiti e ripetere la configurazione.

È possibile abilitare Copertura globale di ExpressRoute tra due circuiti ExpressRoute nella stessa località di peering?

No. I due circuiti devono appartenere a posizioni di peering diverse. Se un'area metropolitana in un paese/area supportato include più di una località di peering di ExpressRoute, è possibile connettere tra loro i circuiti ExpressRoute creati in località di peering diverse in tale area metropolitana.

Se il servizio Copertura globale di ExpressRoute è abilitato tra il circuito X e il circuito Y e tra il circuito Y e il circuito Z, le reti locali connesse al circuito X e al circuito Z potranno comunicare tra loro tramite la rete Microsoft?

No. Per abilitare la connettività tra due delle reti locali, è necessario connettere in modo esplicito i circuiti ExpressRoute corrispondenti. Nell'esempio precedente, è necessario connettere il circuito X e il circuito Z.

Quale velocità effettiva della rete ci si può aspettare tra le reti locali dopo l'abilitazione di Copertura globale di ExpressRoute?

La velocità effettiva di rete tra le reti locali, resa possibile da Copertura globale di ExpressRoute, è limitata dal più piccolo tra i due circuiti ExpressRoute. Il traffico da locale ad Azure e da locale a locale condivide lo stesso circuito ed è soggetto agli stessi limiti di larghezza di banda.

Con Copertura globale di ExpressRoute, qual è il limite al numero di route che è possibile annunciare e al numero di route che si riceverà?

Il numero di route che è possibile annunciare a Microsoft nel peering privato di Azure è fissato a 4000 su un circuito Standard o 10.000 su un circuito Premium. Il numero di route che si riceverà da Microsoft nel peering privato di Azure sarà la somma di tutte le route delle reti virtuali di Azure e delle route dalle altre reti locali connesse tramite Copertura globale di ExpressRoute. Verificare di aver impostato sul router locale un limite di prefisso massimo appropriato.

È possibile inviare il traffico IPv6 tramite una connessione Copertura globale di ExpressRoute?

Il supporto IPv6 per Copertura globale di ExpressRoute è ora disponibile in anteprima pubblica. Per altre informazioni, vedere Abilitare Copertura globale .

Qual è il contratto di servizio per Copertura globale di ExpressRoute?

Copertura globale di ExpressRoute fornisce lo stesso contratto di servizio relativo alla disponibilità del servizio ExpressRoute.

Agente di raccolta traffico ExpressRoute

Dove l'agente di raccolta traffico di ExpressRoute archivia i dati?

Tutti i log dei flussi vengono inseriti nell'area di lavoro Log Analytics dall'agente di raccolta traffico di ExpressRoute. L'agente di raccolta traffico di ExpressRoute non archivia alcun dato.

Qual è la frequenza di campionamento usata dall'agente di raccolta traffico di ExpressRoute?

L'agente di raccolta traffico ExpressRoute usa una frequenza di campionamento di 1:4096, il che significa che vengono acquisiti 1 su 4096 pacchetti.

Quanti flussi possono gestire l'agente di raccolta traffico di ExpressRoute?

L'agente di raccolta traffico ExpressRoute può gestire fino a 30.000 flussi al minuto. Nel caso in cui questo limite venga raggiunto, i flussi in eccesso verranno eliminati. Per altre informazioni, vedere Conteggio delle metriche dei flussi in un circuito.

L'agente di raccolta traffico ExpressRoute supporta rete WAN virtuale?

Sì, è possibile usare l'agente di raccolta traffico Express con circuiti ExpressRoute Direct usati in una distribuzione rete WAN virtuale. Tuttavia, la distribuzione dell'agente di raccolta traffico ExpressRoute all'interno di un hub rete WAN virtuale non è supportata. È possibile distribuire l'agente di raccolta traffico ExpressRoute in una rete virtuale spoke e inserire i log dei flussi in un'area di lavoro Log Analytics.

Qual è l'impatto della manutenzione sulla registrazione dei flussi?

È consigliabile non avere alcun impatto minimo durante la manutenzione dell'agente di raccolta traffico ExpressRoute. Agente di raccolta traffico ExpressRoute ha più istanze in domini di aggiornamento diversi, durante un aggiornamento, le istanze vengono portate offline una alla volta. Anche se è possibile che si verifichi un inserimento inferiore dei flussi di esempio nell'area di lavoro Log Analytics, l'agente di raccolta traffico ExpressRoute non subisce tempi di inattività. La perdita di flussi campionati durante la manutenzione non deve influire sull'analisi del traffico di rete, quando i dati campionati vengono aggregati in un intervallo di tempo più lungo.

L'agente di raccolta traffico ExpressRoute supporta le zone di disponibilità?

Per impostazione predefinita, la distribuzione dell'agente di raccolta traffico ExpressRoute include zone di disponibilità abilitate nelle aree in cui è disponibile. Per informazioni sulla disponibilità dell'area, vedere Zone di disponibilità supportate.

Come è consigliabile incorporare l'agente di raccolta traffico ExpressRoute nel piano di ripristino di emergenza?

È possibile associare un singolo circuito ExpressRoute Direct a più agenti di raccolta traffico ExpressRoute distribuiti in un'area di Azure diversa all'interno di una determinata area geografica.You can associate a single ExpressRoute Direct circuit with multiple ExpressRoute Traffic Collectors deployed in different Azure region within a given geo-political region. È consigliabile associare il circuito ExpressRoute Direct a più agenti di raccolta traffico ExpressRoute come parte del ripristino di emergenza e del piano di disponibilità elevata.

Privacy

Il servizio ExpressRoute archivia i dati dei clienti?

No.