Dischi temporanei del sistema operativo per le macchine virtuali di Azure

Si applica a: ✔️ Macchine virtuali Linux Macchine ✔️ ✔️ virtuali Windows Set di scalabilità flessibili Set ✔️ di scalabilità uniformi

I dischi temporanei del sistema operativo vengono creati nella risorsa di archiviazione della macchina virtuale locale e non vengono salvati nell'archiviazione remota di Azure. I dischi temporanei del sistema operativo funzionano bene per i carichi di lavoro senza stato, in cui le applicazioni sono a tolleranza di singoli errori delle macchine virtuali, ma sono più interessate dal tempo di distribuzione delle macchine virtuali o dalla ricreazione di singole istanze di macchina virtuale. Con il disco del sistema operativo temporaneo, si ottiene una latenza di lettura/scrittura inferiore sul disco del sistema operativo e una nuova immagine della macchina virtuale più veloce.

Le funzionalità principali dei dischi temporanei sono:

  • Ideale per applicazioni senza stato.
  • Supportato da Marketplace, immagini personalizzate e da Azure Compute Gallery (in precedenza noto come Raccolta immagini condivise).
  • Possibilità di reimpostare o ripetere l'immagine delle macchine virtuali e delle istanze del set di scalabilità allo stato di avvio originale.
  • Latenza inferiore, simile a un disco temporaneo.
  • I dischi temporanei del sistema operativo sono gratuiti, senza costi di archiviazione per i dischi del sistema operativo.
  • Disponibile in tutte le aree di Azure.

Differenze principali tra dischi del sistema operativo persistenti e temporanei:

Disco del sistema operativo persistente Disco del sistema operativo temporaneo
Limite di dimensioni per il disco del sistema operativo 2 TiB Dimensioni della cache o dimensioni temporanee per le dimensioni della macchina virtuale o 2040 GiB, a qualsiasi valore inferiore. Per la cache o le dimensioni temporanee in GiB, vedere DS, ES, M, FS e GS
Dimensioni delle macchine virtuali supportate Tutti Dimensioni delle macchine virtuali che supportano l'archiviazione Premium, ad esempio DSv1, DSv2, DSv3, Esv3, Fs, FsV2, GS, M, Mdsv2, Bs, Dav4, Eav4
Supporto del tipo di disco Disco del sistema operativo gestito e non gestito Solo disco del sistema operativo gestito
Supporto di area Tutte le aree Tutte le aree
Salvataggio permanente dei dati I dati del disco del sistema operativo scritti nel disco del sistema operativo vengono archiviati in Archiviazione di Azure I dati scritti nel disco del sistema operativo vengono archiviati nell'archiviazione della macchina virtuale locale e non vengono salvati in modo permanente in Archiviazione di Azure.
Stato di arresto deallocato Le macchine virtuali e le istanze del set di scalabilità possono essere arrestate e riavviate dallo stato di arresto deallocato Non supportato
Supporto del disco del sistema operativo specializzato No
Ridimensionamento del disco del sistema operativo Supportato durante la creazione della macchina virtuale e dopo l'arresto della macchina virtuale viene deallocato Supportato solo durante la creazione di macchine virtuali
Ridimensionamento in una nuova dimensione della macchina virtuale I dati del disco del sistema operativo sono conservati I dati nel disco del sistema operativo vengono eliminati, viene eseguito il provisioning del sistema operativo
Ripetere la distribuzione I dati del disco del sistema operativo sono conservati I dati nel disco del sistema operativo vengono eliminati, viene eseguito il provisioning del sistema operativo
Arresto/avvio della macchina virtuale I dati del disco del sistema operativo sono conservati Non supportato
Posizionamento dei file di pagina Per Windows, il file di pagina viene archiviato nel disco delle risorse Per Windows, il file di pagina viene archiviato nel disco del sistema operativo (sia per il posizionamento della cache del sistema operativo che per il posizionamento del disco temporaneo).
Manutenzione di macchine virtuali/set di scalabilità di macchine virtuali tramite la correzione I dati del disco del sistema operativo sono conservati I dati del disco del sistema operativo non sono mantenuti
Manutenzione di macchine virtuali/set di scalabilità di macchine virtuali con Live Migration I dati del disco del sistema operativo sono conservati I dati del disco del sistema operativo sono conservati

Opzioni di posizionamento per i dischi del sistema operativo temporaneo

Il disco temporaneo del sistema operativo può essere archiviato nel disco della cache del sistema operativo della macchina virtuale o nel disco temporaneo/risorsa della macchina virtuale. DiffDiskPlacement è la nuova proprietà che può essere usata per specificare dove posizionare il disco del sistema operativo temporaneo. Con questa funzionalità, quando viene effettuato il provisioning di una macchina virtuale Windows, viene configurato il file di pagina in modo che si trovi nel disco del sistema operativo.

Requisiti per le dimensioni

È possibile scegliere di distribuire disco temporaneo del sistema operativo nella cache della macchina virtuale o nel disco temporaneo della macchina virtuale. Le dimensioni del disco del sistema operativo dell'immagine devono essere minori o uguali alle dimensioni temp/cache delle dimensioni della macchina virtuale scelte.

Ad esempio, se si vuole optare per il posizionamento della cache del sistema operativo: le immagini standard di Windows Server dal marketplace sono di circa 127 GiB, il che significa che è necessaria una dimensione di macchina virtuale con una cache uguale o superiore a 127 GiB. Il Standard_DS3_v2 ha una dimensione della cache di 127 GiB, che è sufficientemente grande. In questo caso, il Standard_DS3_v2 è la dimensione più piccola della serie DSv2 che è possibile usare con questa immagine.

Se si vuole optare per il posizionamento del disco temporaneo: l'immagine del server Ubuntu Standard dal marketplace è di circa 30 GiB. Per abilitare il disco del sistema operativo temporaneo in temp, le dimensioni del disco temporaneo devono essere uguali o superiori a 30 GiB. Standard_B4ms ha una dimensione temporanea di 32 GiB, che può adattarsi al disco del sistema operativo 30 GiB. Al momento della creazione della macchina virtuale, lo spazio su disco temporaneo sarà 2 GiB.

Importante

Se si sceglie di posizionare il disco temporaneo, le dimensioni del disco temporaneo finale = (dimensioni iniziali del disco temporaneo - dimensioni dell'immagine del sistema operativo).

Nel caso del posizionamento del disco temporaneo, in quanto il disco del sistema operativo temporaneo viene posizionato su disco temporaneo, condividerà le operazioni di I/O al secondo con il disco temporaneo in base alle dimensioni della macchina virtuale scelte dall'utente.

Le immagini Di base di Linux e Windows Server nel Marketplace indicate tendono [smallsize] a essere di circa 30 GiB e possono usare la maggior parte delle dimensioni di vm disponibili. I dischi temporanei richiedono anche che le dimensioni della macchina virtuale supportino l'archiviazione Premium. Le dimensioni in genere (ma non sempre) hanno un s nel nome, ad esempio DSv2 ed EsV3. Per altre informazioni, vedere Dimensioni delle macchine virtuali di Azure per informazioni dettagliate sulle dimensioni che supportano l'archiviazione Premium.

Nota

Il disco temporaneo non sarà accessibile tramite il portale. Quando si accede al disco temporaneo, viene visualizzato un errore "Risorsa non trovata" o "404".

Funzionalità non supportate

  • Acquisizione di immagini di macchine virtuali
  • Snapshot dei dischi
  • Crittografia dischi di Azure
  • Backup di Azure
  • Azure Site Recovery
  • Scambio del disco del sistema operativo

Avvio attendibile per dischi del sistema operativo temporanei

I dischi del sistema operativo temporanei possono essere creati con l'avvio attendibile. Non tutte le dimensioni e le aree delle macchine virtuali sono supportate per l'avvio attendibile. Controllare le limitazioni dell'avvio attendibile per le dimensioni e le aree supportate. Lo stato guest della macchina virtuale (VMGS) è specifico per le macchine virtuali di avvio attendibili. Si tratta di un BLOB gestito da Azure e che contiene i database di firma di avvio sicuri UEFI (Unified Extensible Firmware Interface) e altre informazioni di sicurezza. Quando si usa l'avvio attendibile per impostazione predefinita 1 GiB dalla cache del sistema operativo o dall'archiviazione temporanea in base all'opzione di posizionamento scelta è riservata per VMGS. Il ciclo di vita del BLOB VMGS è associato a quello del disco del sistema operativo.

Ad esempio, se si tenta di creare una macchina virtuale disco del sistema operativo temporaneo di avvio attendibile usando un'immagine del sistema operativo di dimensioni pari a 56 GiB con dimensioni della macchina virtuale con dimensioni Standard_DS4_v2 usando il posizionamento del disco temporaneo, viene visualizzato un errore che indica che il disco del sistema operativo della macchina virtuale con dimensioni superiori a 55 GB non è consentito per le dimensioni della macchina virtuale Standard_DS4_v2 quando DiffDiskPlacement è ResourceDisk". Ciò è dovuto al fatto che l'archiviazione temporanea per Standard_DS4_v2 è 56 GiB e 1 GiB è riservata per VMGS quando si usa l'avvio attendibile. Per lo stesso esempio precedente, se si crea una macchina virtuale disco del sistema operativo temporanea standard, non si otterrebbero errori e si tratta di un'operazione riuscita.

Importante

Anche se si usano dischi temporanei per macchine virtuali di avvio attendibile, chiavi e segreti generati o bloccati dalla vTPM dopo la creazione della macchina virtuale potrebbero non essere persistenti per operazioni come la ripetizione di eventi di immagini e piattaforma, ad esempio la correzione del servizio.

Per altre informazioni su come distribuire una macchina virtuale di avvio attendibile

Macchine virtuali riservate che usano dischi del sistema operativo temporanei

Le macchine virtuali riservate basate su AMD soddisfano requisiti elevati di sicurezza e riservatezza dei clienti. Queste macchine virtuali offrono un limite sicuro e imposto dall'hardware per soddisfare le esigenze di sicurezza. Esistono limitazioni per l'uso di macchine virtuali riservate. Controllare le limitazioni dell'area, delle dimensioni e del sistema operativo supportate per le macchine virtuali riservate. Il BLOB VMGS (Virtual Machine Guest State) contiene le informazioni di sicurezza della macchina virtuale riservata. Macchine virtuali riservate che usano dischi del sistema operativo temporanei per impostazione predefinita 1 GiB dalla cache del sistema operativo o dall'archiviazione temporanea in base all'opzione di posizionamento scelto è riservata per VMGS. Il ciclo di vita del BLOB VMGS è associato a quello del disco del sistema operativo.

Importante

Quando si sceglie una macchina virtuale riservata con crittografia completa del disco del sistema operativo prima della distribuzione della macchina virtuale che usa una chiave gestita dal cliente (CMK). L'aggiornamento di una versione chiave CMK o la rotazione delle chiavi non è supportata con il disco del sistema operativo Ephemeral. Le macchine virtuali riservate che usano dischi del sistema operativo temporanei devono essere eliminate prima di aggiornare o ruotare le chiavi e possono essere ricreate successivamente.

Per altre informazioni sulla macchina virtuale riservata

Chiave gestita dal cliente (anteprima)

È possibile scegliere di usare chiavi gestite dal cliente o chiavi gestite dalla piattaforma quando si abilita la crittografia end-to-end per le macchine virtuali usando disco del sistema operativo temporaneo. Attualmente questa opzione è disponibile solo tramite PowerShell, l'interfaccia della riga di comando e l'SDK in tutte le aree.

Importante

L'aggiornamento di una versione chiave CMK o una rotazione chiave della chiave gestita dal cliente non è supportata con il disco del sistema operativo Ephemeral. Le macchine virtuali che usano dischi del sistema operativo temporanei devono essere eliminate prima di aggiornare o ruotare le chiavi e possono essere ricreate successivamente.

Per altre informazioni sulla crittografia nell'host

Passaggi successivi

Creare una macchina virtuale con disco del sistema operativo temporaneo usando il modello portale di Azure/CLI/PowerShell/ARM. Vedere le domande frequenti sul disco del sistema operativo temporaneo.