Eseguire la migrazione di carichi di lavoro SQL Server (domande frequenti)

Si applica a: SQL Server Azure SQL database Istanza gestita di SQL di Azure SQL Server nella macchina virtuale di Azure

La migrazione di carichi di lavoro SQL Server locali e applicazioni associate al cloud offre in genere un'ampia gamma di domande che vanno oltre le semplici informazioni sulle funzionalità del prodotto.

Questo articolo fornisce una visualizzazione olistica e illustra come sbloccare completamente il valore durante la migrazione a Azure SQL. La sezione Modernizzare le applicazioni e SQL illustra le domande su Azure SQL in generale, nonché sugli scenari comuni di modernizzazione di applicazioni e SQL. La sezione Valutazione aziendale e tecnica illustra il risparmio sui costi, le licenze, la riduzione al minimo dei rischi di migrazione, la continuità aziendale, la sicurezza, i carichi di lavoro e l'architettura, le prestazioni e domande di valutazione tecniche e aziendali simili. L'ultima sezione illustra il processo effettivo di migrazione e modernizzazione, incluse le linee guida sugli strumenti di migrazione.

Modernizzare le applicazioni e SQL

SQL di Azure

Quali sono i vantaggi dello spostamento di applicazioni e carichi di lavoro SQL Server in Azure?

Una migrazione ad Azure comporta costi ottimizzati, flessibilità e scalabilità, sicurezza avanzata, conformità, continuità aziendale migliorata e gestione e monitoraggio semplificati.

Che cos'è SQL di Azure?

Azure SQL è una famiglia di servizi che usano il motore di database SQL Server nel cloud di Azure. I servizi seguenti appartengono a Azure SQL: database Azure SQL (database SQL), Istanza gestita di SQL di Azure (Istanza gestita di SQL) e SQL Server in Azure Macchine virtuali.

Qual è la differenza tra migrazione e modernizzazione per Azure SQL?

La migrazione a Azure SQL comporta lo spostamento di applicazioni, infrastruttura e dati da una posizione (ad esempio, il data center locale di un'azienda) all'infrastruttura di Azure. Per SQL Server clienti, ciò significa eseguire la migrazione dei carichi di lavoro riducendo al minimo l'impatto sulle operazioni. È possibile ridurre i costi IT, migliorare la sicurezza e la resilienza e ottenere scalabilità su richiesta.

La modernizzazione di Azure SQL comporta l'aggiornamento di applicazioni esistenti per approcci di elaborazione e framework applicativi più recenti e l'uso di tecnologie native del cloud. A tale scopo, è possibile usare servizi PaaS come Azure SQL Database e Istanza gestita di SQL di Azure, che offre vantaggi aggiuntivi per l'innovazione delle app, l'agilità, la velocità dello sviluppatore e l'ottimizzazione dei costi.

Cosa significa IaaS e PaaS?

L'infrastruttura distribuita come servizio (IaaS) è un tipo di servizio di cloud computing che offre risorse di calcolo, archiviazione e rete essenziali su richiesta.

La piattaforma distribuita come servizio (PaaS) è un ambiente di sviluppo e distribuzione completo nel cloud, con risorse che consentono di distribuire tutto, dalle semplici app basate sul cloud alle applicazioni aziendali sofisticate e abilitate per il cloud.

PaaS offre vantaggi aggiuntivi rispetto a IaaS, ad esempio cicli di sviluppo più brevi, funzionalità di sviluppo aggiuntive senza aggiungere personale, accesso conveniente a strumenti sofisticati, per citare alcuni. Azure SQL offre servizi PaaS (Istanza gestita di SQL, database SQL) e IaaS (VM SQL).

Ricerca per categorie decidere se spostare la SQL Server in una macchina virtuale, Istanza gestita di SQL o database SQL?

  • Istanza gestita di SQL è la giusta destinazione PaaS per modernizzare le applicazioni di SQL Server esistenti su larga scala fornendo quasi tutte le funzionalità di SQL Server (incluse le funzionalità a livello di istanza) riducendo al tempo stesso i costi di gestione del server e del database.

  • database SQL è la scelta più appropriata quando si creano applicazioni cloud native, in quanto offre elevata elasticità e flessibilità di scelta tra livelli architetturali e di calcolo, ad esempio il livello serverless per aumentare l'elasticità e il livello Hyperscale per un'archiviazione e risorse di calcolo altamente scalabili.

  • Se è necessario il controllo completo e la personalizzazione, incluso l'accesso al sistema operativo, è possibile scegliere di SQL Server nella macchina virtuale di Azure. Il confronto dei servizi fornisce altri dettagli. Una gamma di strumenti di migrazione consente di scegliere in modo ottimale fornendo una valutazione della compatibilità e dei costi del servizio di destinazione.

Come è possibile ridurre i costi passando a Azure SQL?

Il passaggio ad Azure comporta risparmi in termini di risorse, manutenzione e costi immobiliari, oltre alla possibilità di ottimizzare i carichi di lavoro in modo che costino meno per l'esecuzione. Istanza gestita di SQL di Azure e database SQL offrono tutti i vantaggi dei servizi PaaS, offrendo l'ottimizzazione automatizzata delle prestazioni, i backup, l'applicazione di patch software e la disponibilità elevata, il che comporta enormi sforzi e costi durante l'esecuzione manuale.

Ad esempio, Istanza gestita di SQL e database SQL (database singolo e pool elastico) sono dotati di disponibilità elevata incorporata. Inoltre, i livelli business critical (Istanza gestita di SQL) e Premium (database SQL) forniscono repliche di sola lettura senza costi aggiuntivi, mentre database SQL livello Hyperscale consente la disponibilità elevata e le repliche secondarie denominate per la scalabilità orizzontale in lettura senza costi di licenza. Inoltre, i clienti di Software Assurance possono usare la licenza SQL Server locale in Azure applicando Vantaggio Azure Hybrid (AHB). Software Assurance consente anche di implementare disponibilità elevata passiva gratuita e database secondari di ripristino di emergenza usando la macchina virtuale SQL.

Inoltre, ogni servizio di Azure SQL offre la possibilità di riservare istanze in anticipo (1-3 anni) e ottenere risparmi aggiuntivi significativi. I piani tariffari di sviluppo/test consentono di ridurre ulteriormente i costi di sviluppo. Infine, vedere l'articolo seguente su come ottimizzare i costi di Istanza gestita di SQL di Azure con Microsoft Azure Well-Architected Framework.

Qual è il percorso migliore per le licenze per risparmiare sui costi quando si spostano carichi di lavoro SQL Server esistenti in Azure?

Univoco per Azure, Vantaggio Azure Hybrid (AHB) è un vantaggio di licenza che consente di trasferire in Azure le licenze di Windows Server e SQL Server esistenti con Software Assurance (SA). In combinazione con i risparmi delle prenotazioni e gli aggiornamenti della sicurezza estesi, AHB consente di risparmiare fino all'85% rispetto ai prezzi con pagamento in base al consumo in Azure SQL. Assicurarsi inoltre di controllare piani tariffari di sviluppo/test diversi.

Scenari di modernizzazione di applicazioni e SQL

Scenario 1: Passaggio del data center al cloud: qual è il percorso di modernizzazione per le applicazioni e i database SQL Server?

L'aggiornamento delle app esistenti di un'organizzazione a un modello cloud può essere ottenuto usando servizi dati e applicazioni completamente gestiti, tra cui Servizio app di Azure, Azure Spring Apps, database Azure SQL, Istanza gestita di SQL di Azure e altri servizi PaaS. I servizi Azure Kubernetes offrono un approccio basato su contenitori gestiti in Azure. L'applicazione e la modernizzazione dei dati in Azure vengono eseguite in diverse fasi, con gli esempi di scenari più comuni descritti nell'Cloud Adoption Framework.

Scenario 2: Riduzione dei costi di SQL Server: come è possibile ridurre i costi per la flotta di SQL Server esistente?

Il passaggio a macchine virtuali Azure SQL, Istanza gestita di SQL o database SQL comporta un risparmio in termini di risorse, manutenzione e costi immobiliari. Uso delle licenze locali di SQL Server in Azure tramite Vantaggio Azure Hybrid, usando le prenotazioni di Azure per macchine virtuali SQL, Istanza gestita di SQL e database SQL vCore e usando vCPU vincolato in grado di supportare Macchine virtuali offre un'ampia gamma di opzioni per creare una soluzione conveniente.

Per implementare soluzioni BCDR in Azure SQL, è possibile sfruttare le repliche a disponibilità elevata predefinite di Istanza gestita di SQL e database SQL o disponibilità elevata passiva gratuita e database secondari di ripristino di emergenza tramite la macchina virtuale SQL. Inoltre, i livelli business critical (Istanza gestita di SQL) e Premium (database SQL) forniscono repliche di sola lettura senza costi aggiuntivi, mentre database SQL livello Hyperscale consente la disponibilità elevata e le repliche secondarie denominate per la scalabilità orizzontale in lettura senza costi di licenza. Assicurarsi inoltre di controllare piani tariffari di sviluppo/test diversi.

Se si è interessati a comprendere come è possibile risparmiare fino al 64% passando a Azure SQL, consultare il report SULL'argomento Valore economico della migrazione di istanze di SQL Server locali a Soluzioni Microsoft Azure SQL. Infine, vedere l'articolo seguente su come ottimizzare i costi di Istanza gestita di SQL di Azure con Microsoft Azure Well-Architected Framework.

Scenario 3: Ottimizzare il portfolio di applicazioni: come è possibile modernizzare contemporaneamente il portfolio di applicazioni e le istanze di SQL Server?

L'applicazione e la modernizzazione dei dati in Azure vengono eseguite in diverse fasi, con gli esempi di scenari più comuni descritti nell'Cloud Adoption Framework.

Scenario 4: SQL Server fine del supporto: quali opzioni è necessario passare a Azure SQL?

Dopo aver raggiunto la fine della fase di supporto della SQL Server, sono disponibili diverse opzioni di modernizzazione per Azure SQL. Una delle opzioni consiste nel eseguire la migrazione del carico di lavoro a un Istanza gestita di SQL di Azure, che offre una parità di funzionalità elevata con il prodotto SQL Server locale. In alternativa, con alcuni sforzi aggiuntivi, è possibile spostare il carico di lavoro in Azure SQL Database. Questi servizi vengono eseguiti su SQL Server caratteristiche sempreverdi, concedendo in modo efficace "la fine del supporto".

La compatibilità con le versioni precedenti viene fornita tramite i livelli di compatibilità e le impostazioni del livello di compatibilità del database . Strumenti come Azure SQL l'estensione Migrazione in Azure Data Studio o Data Migration Assistant consentono di identificare possibili incompatibilità.

Ogni volta che una soluzione PaaS (Platform-as-a-Service) non soddisfa il carico di lavoro, Azure SQL Macchine virtuali fornire la possibilità di eseguire una migrazione così come è. Passando a Azure SQL macchina virtuale, si riceveranno anche patch di sicurezza estese gratuite che possono offrire risparmi significativi (ad esempio, fino al 69% per SQL Server 2012).

Scenario 5: Soddisfare la conformità alle normative: in che modo Azure SQL consente di soddisfare i requisiti di conformità alle normative?

Criteri di Azure dispone di criteri predefiniti che consentono alle organizzazioni di soddisfare la conformità alle normative. È anche possibile creare criteri ad hoc e personalizzati. Per altre informazioni, vedere Criteri di Azure controlli di conformità alle normative per Azure SQL Database e Istanza gestita di SQL. Per una panoramica delle offerte di conformità, è possibile consultare la documentazione sulla conformità di Azure.

Introduzione, approccio olistico

Come preparare un business case di migrazione?

Microsoft Cloud Adoption Framework per Azure è un ottimo punto di partenza per creare e implementare la strategia aziendale e tecnologica necessaria per il passaggio ad Azure.

Dove è possibile trovare le guide alla migrazione per Azure SQL?

Le guide seguenti consentono di individuare, valutare ed eseguire la migrazione da SQL Server a macchina virtuale SQL, Istanza gestita di SQL e database SQL.

È necessario modernizzare le applicazioni e SQL contemporaneamente? Quali sono le opzioni disponibili?

No. È possibile adottare un approccio iterativo per modernizzare ogni carico di lavoro e componente.

È possibile modernizzare SQL Server per Istanza gestita di SQL e spostare semplicemente l'applicazione in una macchina virtuale?

Sì. È possibile connettere l'applicazione a Istanza gestita di SQL di Azure tramite diversi scenari, tra cui durante l'hosting in una macchina virtuale.

Valutazione aziendale e tecnica

Costo totale di proprietà, licenze e vantaggi

Come è possibile stimare il risparmio del costo totale di proprietà (TCO) quando si passa a Azure SQL?

Il passaggio a Azure SQL comporta un notevole risparmio di TCO migliorando l'efficienza operativa e l'agilità aziendale, eliminando così la necessità di hardware e software locali. Secondo il report DI AZURE sul valore economico della migrazione di istanze di SQL Server locali a Microsoft Azure SQL Solutions, è possibile risparmiare fino al 47% durante la migrazione da locale a Azure SQL Macchine virtuali (IaaS) e fino al 64% durante la migrazione a Istanza gestita di SQL di Azure o database Azure SQL (PaaS).

Qual è il modello di licenza per Istanza gestita di SQL?

Istanza gestita di SQL licenze segue il modello di licenza basato su vCore, in cui si paga per risorse di calcolo, archiviazione e archiviazione di backup. È possibile scegliere tra diversi livelli di servizio (per utilizzo generico, business critical) e generazioni hardware. La pagina dei prezzi Istanza gestita di SQL offre una panoramica completa dei possibili SKU e prezzi.

Qual è il modello di licenza per database SQL?

database SQL offre una scelta tra il modello di acquisto basato su vCore e il modello di acquisto delle unità transazioni del database. È possibile esplorare Prezzi : Azure SQL database singolo del database e informazioni sulle opzioni dei prezzi.

Quali tipi di sottoscrizione sono supportati in Istanza gestita di SQL?

Per Istanza gestita di SQL, vedere Tipi di sottoscrizione supportati.

È possibile usare la licenza di SQL Server locale quando si passa a Azure SQL?

Se si è proprietari di Software Assurance per licenze di sottoscrizione basate su core o idonee per SQL Server Standard Edition o SQL Server Enterprise Edition, è possibile usare la licenza di SQL Server esistente quando si passa a Istanza gestita di SQL, database SQL o macchina virtuale di Azure applicando Vantaggio Azure Hybrid (AHB). È anche possibile usare contemporaneamente queste licenze sia in ambienti locali che in ambienti di Azure (diritti di uso doppio) per un massimo di 180 giorni.

Ricerca per categorie passare dalla macchina virtuale SQL alla Istanza gestita di SQL?

È possibile seguire la stessa guida alla migrazione per l'SQL Server locale.

Uso SQL Server licenza di sottoscrizione. È possibile usarlo per spostarsi in Azure SQL?

Sì, le licenze di sottoscrizione idonee possono essere usate per pagare Azure SQL servizi a una tariffa ridotta (base) applicando Vantaggio Azure Hybrid (AHB).

Uso licenze CAL SQL Server. Come posso passare a Azure SQL?

SQL Server licenze CAL con diritti di mobilità delle licenze appropriati possono essere usate nelle macchine virtuali Azure SQL e in Azure SQL host dedicato.

Che cos'è Vantaggio Azure Hybrid (AHB)?

Univoco per Azure, Vantaggio Azure Hybrid (AHB) è un vantaggio di licenza che consente di trasferire in Azure le licenze di Windows Server e SQL Server esistenti con Software Assurance (SA). AHB può offrire un risparmio fino all'85% rispetto ai prezzi con pagamento in base al consumo in Azure SQL, in combinazione con i risparmi delle prenotazioni e gli aggiornamenti della sicurezza estesi.

Ricerca per categorie convertire la licenza SQL Server locale in una licenza vCore in Istanza gestita di SQL, database SQL e macchina virtuale SQL?

Per ogni core (1) di SQL Server Enterprise Edition, si ottengono quattro (4) vCore di Istanza gestita di SQL per utilizzo generico livello o un vCore (1) di Istanza gestita di SQL business critical livello. Analogamente, un core (1) di SQL Server Standard Edition si traduce in un vCore (1) di Istanza gestita di SQL per utilizzo generico livello, mentre quattro (4) vCore di SQL Server Standard Edition si traducono in un vCore (1) di Istanza gestita di SQL business critical.

L'aggiornamento di Vantaggio Azure Hybrid agosto 2020 offre una panoramica delle possibili conversioni da core a vCore per Istanza gestita di SQL, database SQL e macchina virtuale SQL. I diritti AHB applicabili sono descritti anche nelle Condizioni del prodotto. È anche possibile utilizzare il calcolatore di risparmio Vantaggio Azure Hybrid per calcolare il risparmio esatto per il proprio SQL Server estate.

Software Assurance (SA) è necessario per l'uso della licenza di SQL Server in Azure SQL?

Software Assurance è un programma di licenza che può essere applicato alle licenze SQL Server locali, consentendo la mobilità delle licenze, AHB e altri vantaggi. Sa è necessario se AHB deve essere richiamato per l'uso di licenze di SQL Server esistenti (con SA) quando si passa a Azure SQL. Senza SA + AHB, i clienti vengono addebitati i prezzi con pagamento in base al consumo.

In alternativa, le condizioni di gestione software di esternalizzazione applicabili alle licenze di SQL Server acquisite prima del 1° ottobre 2019 consentono di allocare le licenze esistenti all'host dedicato di Azure esattamente come si licenzerebbe un server nel proprio data center: vedere Prezzi - Host dedicato Macchine virtuali.

È necessario pagare la disponibilità elevata in Istanza gestita di SQL e database SQL?

Sia per utilizzo generico che business critical livelli di Istanza gestita di SQL e database SQL sono basati sull'architettura intrinseca a disponibilità elevata. In questo modo, non sono previsti costi aggiuntivi per la disponibilità elevata. Per database SQL viene addebitata la replica a disponibilità elevata del livello Hyperscale.

È necessario pagare la disponibilità elevata e le repliche di ripristino di emergenza per Azure SQL?

Se si dispone di Software Assurance, in Azure SQL macchina virtuale è possibile implementare piani di disponibilità elevata e ripristino di emergenza con SQL Server senza incorrere in costi di licenza aggiuntivi per l'istanza di ripristino di emergenza passivo. Per altri dettagli, vedere la documentazione della macchina virtuale SQL .

È necessario pagare il ripristino di emergenza in Istanza gestita di SQL e database SQL?

Sì. Si tratta di costi separati.

È possibile gestire centralmente Vantaggio Azure Hybrid per SQL Server nell'intera sottoscrizione di Azure?

Sì. È possibile gestire centralmente le Vantaggio Azure Hybrid per SQL Server nell'ambito di un'intera sottoscrizione di Azure o di un account di fatturazione complessivo. Questa funzionalità è attualmente in anteprima.

Se si spostano alcuni di SQL Server, i carichi di lavoro in Istanza gestita di SQL e si lasciano alcuni carichi di lavoro in locale, è possibile gestire tutte le licenze SQL in un'unica posizione?

È possibile gestire centralmente le licenze coperte da Vantaggio Azure Hybrid per SQL Server nell'ambito di un'intera sottoscrizione di Azure o di un account di fatturazione complessivo. Questi dati possono essere combinati con una panoramica gestita dal reparto partner/approvvigionamento delle licenze o ottenendo informazioni sulle licenze creando una panoramica personalizzata delle licenze. Le licenze devono essere usate in locale o nel cloud, ma si avranno 180 giorni di diritti di utilizzo simultanei durante la migrazione dei server.

Come è possibile ridurre al minimo i tempi di inattività durante la migrazione online?

La funzionalità Collegamento per Istanza gestita di SQL di Azure offre la soluzione ottimale per le migrazioni online con tempi di inattività minimi, in base alle esigenze delle applicazioni di livello 1 più critiche. È possibile consultare una gamma completa di strumenti e tecnologie di migrazione per scegliere l'ideale per lo scenario d'uso.

Migrazione senza rischi con una strategia ibrida

È possibile continuare a eseguire in locale, durante la modernizzazione delle applicazioni in Azure?

Con SQL Server 2016, 2017, 2019 e 2022, è possibile usare la funzionalità Collegamento per Istanza gestita di SQL di Azure per creare una connessione ibrida tra SQL Server e Istanza gestita di SQL di Azure. I dati vengono replicati quasi in tempo reale da SQL Server ad Azure e possono essere usati per modernizzare i carichi di lavoro in Azure. È possibile usare i dati replicati in Azure per la scalabilità orizzontale in lettura e per l'offload dell'analisi.

È possibile continuare a eseguire il collegamento ibrido per tutto il tempo necessario: settimane, mesi, anni alla volta, non sono previste restrizioni.

Sì, è possibile usare i dati replicati in Azure per testare e convalidare la strategia di migrazione (prestazioni, carichi di lavoro e applicazioni) prima della migrazione ad Azure.

È possibile annullare la migrazione da Azure SQL e tornare a SQL Server, se necessario?

Con SQL Server 2022, offriamo la soluzione migliore per spostare facilmente i dati con backup nativo e ripristino da Istanza gestita di SQL a SQL Server, con un rischio completamente de-rischio per la strategia di migrazione ad Azure.

Carichi di lavoro e architettura

Ricerca per categorie determinare quali carichi di lavoro SQL Server devono essere spostati in Istanza gestita di SQL?

Quando si esegue la migrazione di carichi di lavoro SQL Server a Istanza gestita di SQL di Azure è in genere la prima opzione, poiché la maggior parte dei database è pronta per la migrazione a Istanza gestita di SQL. Sono disponibili diversi strumenti per valutare la compatibilità del carico di lavoro con Istanza gestita di SQL di Azure.

È possibile usare l'estensione Azure SQL Migration in Azure Data Studio o Data Migration Assistant. Entrambi gli strumenti consentono di rilevare i problemi che possono influire sulla migrazione Istanza gestita di SQL di Azure e fornire indicazioni su come risolverli. Dopo aver verificato la compatibilità, è possibile eseguire lo strumento di raccomandazione SKU per analizzare i dati sulle prestazioni e consigliare uno SKU di Istanza gestita di SQL di Azure minimo. Assicurarsi di visitare Azure Migrate , un hub centralizzato per valutare ed eseguire la migrazione di server locali, infrastruttura, applicazioni e dati in Azure.

Ricerca per categorie determinare la destinazione Istanza gestita di SQL appropriata per un determinato carico di lavoro locale SQL Server: Istanza gestita di SQL per utilizzo generico o business critical Livello?

Istanza gestita di SQL scelta del livello è guidata dai requisiti di disponibilità, prestazioni (ad esempio velocità effettiva, OIPS, latenza) e funzionalità (ad esempio, OLTP in memoria). Il livello per utilizzo generico è adatto per la maggior parte dei carichi di lavoro generici, poiché fornisce già l'architettura a disponibilità elevata e un motore di database completamente gestito con una latenza di archiviazione compresa tra 5 ms e 10 ms. Il livello business critical è progettato per le applicazioni che richiedono risposte a bassa latenza (1-2 ms) dal livello di archiviazione, ripristino rapido, requisiti di disponibilità rigorosi e capacità di off-load dei carichi di lavoro di analisi.

Come è possibile spostare un SQL Server altamente automatizzato in Istanza gestita di SQL?

L'automazione della distribuzione dell'infrastruttura di Azure SQL può essere eseguita con PowerShell e l'interfaccia della riga di comando. Esempi utili sono disponibili negli esempi di Azure PowerShell per Azure SQL database e Istanza gestita di SQL di Azure articolo. È possibile usare le pipeline di integrazione continua e distribuzione (CI) di Azure DevOps per incorporare completamente l'automazione nelle procedure di infrastruttura distribuita come codice.

La compilazione di modelli e script di database può essere integrata anche tramite Progetti di database con Visual Studio Code o Visual Studio. L'uso delle pipeline CI/CD di Azure DevOps consentirà la distribuzione dei progetti di database in una destinazione Azure SQL scelta. Infine, è possibile anche l'automazione dei servizi tramite strumenti di terze parti. Per altre informazioni, vedere comando Istanza gestita di SQL di Azure - Terraform.

È possibile spostare solo un carico di lavoro specifico da un cluster locale e quale sarà l'impatto sulle licenze e sui costi?

È possibile eseguire la migrazione solo dei database correlati a un carico di lavoro verso un Istanza gestita di SQL di Azure. La creazione e il funzionamento di un Istanza gestita di SQL di Azure richiederanno licenze SQL Server. Vantaggio Azure Hybrid offrirà la possibilità di riutilizzare le licenze. Contattare il partner licenze per esaminare le possibilità che è possibile usare con la mobilità delle licenze e la ristrutturazione delle licenze correnti.

Mantengo un SQL Server altamente consolidato con più applicazioni in esecuzione su di esso. Posso spostarlo in Istanza gestita di SQL?

Analogamente a quanto avviene con le SQL Server locali, è possibile consolidare ed eseguire più database in una singola istanza di Istanza gestita di SQL, beneficiando contemporaneamente dell'architettura intrinseca a disponibilità elevata, nonché della sicurezza e della gestione condivisa. Istanza gestita di SQL supporta anche query tra database.

Ricerca per categorie eseguire la migrazione di carichi di lavoro di Business Intelligence SQL Server (inclusi Reporting Services e Analysis Services) non compatibili con Istanza gestita di SQL?

Il percorso di migrazione meno impegnativo consiste nello spostare così come sono e ospitare i componenti di Business Intelligence in una macchina virtuale di Azure. Il Reporting Services database può essere ospitato in Istanza gestita di SQL di Azure e Azure Data Factory offre la possibilità di trasferire in modalità lift-and-shift le soluzioni SSIS nel cloud. Quando si crea una soluzione moderna fa parte dello sforzo di migrazione, Azure offre un'ampia gamma di servizi per creare una soluzione di data warehouse aziendale .

Si usa un'applicazione da un ISV che non supporta Istanza gestita di SQL/Azure. Quali sono le opzioni disponibili per spostare l'applicazione in Azure e SQL Server in Azure SQL?

La migrazione dell'ambiente così come è a una macchina virtuale di Azure sarà l'opzione più sicura quando l'ISV o il fornitore non fornisce alcuna opzione. Tuttavia, invitiamo isv e fornitori che lavorano a stretto contatto con Microsoft per esaminare le opzioni con Istanza gestita di SQL di Azure. Istanza gestita di SQL di Azure offre opzioni di compatibilità con le versioni precedenti tramite il livello di compatibilità del database, linee guida per le differenze Transact-SQL e ha implementato le principali funzionalità per Azure SQL Istanza gestita.

Ricerca per categorie mantenere la compatibilità della versione corrente del database SQL Server in Istanza gestita di SQL?

Il livello di compatibilità del database può essere impostato in Istanza gestita, come descritto nel blog di Azure SQL.

Sicurezza

In che modo Azure SQL contribuire a migliorare il comportamento di sicurezza del database?

La strategia di sicurezza segue l'approccio avanzato alla difesa a più livelli: Sicurezza di rete + Gestione degli accessi + Protezione dalle minacce + Information Protection. Altre informazioni sulle funzionalità di sicurezza di database SQL e Istanza gestita di SQL. Microsoft Defender for Cloud offre una soluzione per Cloud Security Posture Management (SCPM) e Cloud Workload Protection (CWP).

Continuità aziendale

Come è possibile adattare i concetti di continuità aziendale e ripristino di emergenza (BCDR) locali in Istanza gestita di SQL di Azure concetti?

La maggior parte dei concetti di BCDR Azure SQL ha un equivalente nelle implementazioni di SQL Server locali. Ad esempio, la disponibilità elevata intrinseca di Istanza gestita di SQL livello per utilizzo generico può essere considerata un equivalente cloud per SQL Server fcI. Analogamente, Istanza gestita di SQL livello business critical può essere considerato un equivalente cloud per un gruppo di disponibilità Always On con commit sincrono a un numero minimo di repliche. Come concetto di ripristino di emergenza, un gruppo di failover automatico in Istanza gestita di SQL è paragonabile a un gruppo di disponibilità asincrono Always On con commit asincrono. database SQL e Istanza gestita di SQL disponibilità elevata sono supportati dai contratti di servizio. Per altre informazioni, vedere database SQL e Istanza gestita di SQL Continuità aziendale nella documentazione ufficiale.

Come vengono gestiti i backup nei servizi PaaS Azure SQL?

È possibile controllare la documentazione per i backup automatizzati in Istanza gestita di SQL e database SQL per informazioni su RPO, RTO, conservazione, pianificazione e altre funzionalità e funzionalità di backup.

Come si ottiene la disponibilità elevata in Istanza gestita di SQL e database SQL?

Istanza gestita di SQL e database sono basati sull'architettura a disponibilità elevata intrinseca. Ciò include il supporto per i gruppi di failover automatico e varie altre funzionalità. È possibile scegliere tra due modelli di architettura a disponibilità elevata: modello di disponibilità Standard in per utilizzo generico livello di servizio o modello di disponibilità Premium in business critical livello di servizio.

Come funziona il ripristino di emergenza in Istanza gestita di SQL e database SQL?

Vedere la documentazione database SQL e Istanza gestita di SQL. Istanza gestita di SQL Domande frequenti forniscono informazioni sulle opzioni di ripristino di emergenza.

Prestazioni e scalabilità

Ricerca per categorie ottenere prestazioni migliori spostando le SQL Server locali in Istanza gestita di SQL, database SQL o macchina virtuale SQL?

Il passaggio dall'ambiente locale offre vantaggi in termini di prestazioni grazie alle funzionalità più recenti del motore di database di SQL Server, alla flessibilità di scalabilità cloud e alla generazione più recente di hardware sottostante. Informazioni sul motivo per cui i dati SQL Server appartengono ad Azure. È anche possibile leggere uno studio pubblicato di recente da Principled Technologies benchmarking Istanza gestita di SQL e SQL Server su Amazon Web Services (AWS) RDS. È importante garantire un dimensionamento appropriato in base ai requisiti per CPU, memoria e archiviazione (operazioni di I/O al secondo, latenza, velocità effettiva del log delle transazioni e dimensioni). Istanza gestita di SQL e database SQL offrono anche una scelta tra configurazioni hardware e livelli di servizio diversi che offrono mezzi aggiuntivi per raggiungere le prestazioni di destinazione. Le applicazioni possono anche sfruttare le capacità di scalabilità orizzontale in lettura, tra cui repliche denominate e repliche geografiche e tecniche come il partizionamento orizzontale del database.

Come è possibile confrontare le prestazioni Istanza gestita di SQL con le prestazioni di SQL Server?

Per indicazioni sul confronto e l'ottimizzazione delle prestazioni, vedere la sezione Prestazioni delle domande frequenti sulla Istanza gestita di SQL.

Processo di migrazione e modernizzazione

Si vogliono modernizzare i carichi di lavoro SQL Server per Azure SQL. Qual è il passaggio successivo?

Un ottimo punto di partenza è partecipare al programma di migrazione e modernizzazione di Azure. Quando si avvia un progetto di migrazione, è consigliabile formare un team di migrazione dedicato per formulare ed eseguire il piano di migrazione. Se l'azienda ha un team di account Microsoft o Microsoft Partner assegnato, può fornire indicazioni sul set di competenze richiesto dal team di migrazione e sul processo complessivo.

Dove è possibile trovare guide alla migrazione per Azure SQL?

Le guide seguenti consentono di individuare, valutare ed eseguire la migrazione da SQL Server a macchina virtuale SQL, Istanza gestita di SQL e database SQL. È possibile consultare le guide alla migrazione del database di Azure che contengono anche guide per la migrazione a un'altra destinazione del database.

Quali strumenti di migrazione è possibile usare?

È possibile usare l'estensione di migrazione Azure SQL per Azure Data Studio per SQL Server valutazione e migrazione oppure scegliere tra altri strumenti di migrazione.

Ricerca per categorie ridurre al minimo i tempi di inattività durante la migrazione online?

La funzionalità Collegamento per Istanza gestita di SQL di Azure offre la soluzione ottimale per le migrazioni online con tempi di inattività minimi, in base alle esigenze delle applicazioni di livello 1 più critiche.

Come è possibile ottimizzare i costi dopo la migrazione a Azure SQL?

Le linee guida per l'ottimizzazione dei costi di Microsoft Azure Well-Architected Framework (WAF) forniscono metodologia per ottimizzare i costi per ogni servizio Azure SQL. È anche possibile trovare altre informazioni sulle evidenziazioni di ottimizzazione dei costi waf per Istanza gestita di SQL.

Vedi anche