Condividi tramite


Descrizione del servizio Office 365 Education

Microsoft Office 365 è disponibile in svariate opzioni di piani per soddisfare al meglio le esigenze dell'organizzazione. Se stai cercando le differenze tra i piani di Office 365 education, questo articolo ti mostrerà quali funzionalità sono incluse in ognuno di essi. Office 365 combina la familiare suite desktop di Microsoft Office con le versioni basate sul cloud dei servizi di comunicazione e collaborazione di nuova generazione di Microsoft, tra cui Microsoft Exchange Online, Microsoft SharePoint Online, Microsoft 365 per il Web e Teams per l'istruzione: per aiutare gli utenti a essere produttivi praticamente ovunque attraverso Internet.

Questo articolo elenca le funzionalità per Office 365 piani di istruzione (A1, A3 e A5). Per confrontare le funzionalità tra i piani aziendali ed aziendali, vedere Confrontare Office 365 per i piani aziendali o, per un elenco più dettagliato delle funzionalità, vedere la descrizione del servizio pertinente in Microsoft 365 e Office 365 descrizioni del servizio.

Per cercare articoli e informazioni sul supporto, vedere Guida di Office & Formazione.

Piani disponibili

Per informazioni specifiche sui prezzi e le funzionalità, vedere Office 365 Education piani.

Disponibilità del servizio per ogni piano per Office 365

Ogni Office 365 piano di istruzione include diversi singoli servizi, ad esempio Exchange Online e SharePoint Online. I servizi seguenti sono disponibili in ogni piano Office 365.

Servizio Office 365 A1 Office 365 A3 Office 365 A5 3
Exchange Online Piano 1 (+ funzionalità supplementari), Teams per l'istruzione
piattaforma Office 365, SharePoint Online, OneDrive for Business, Microsoft 365 per il Web, Viva Engage, Azure Information Protection 3 3 3
Exchange Online piano 2, applicazioni di Office No
Funzionalità di Power BI, sistema telefonico/audioconferenza/piano per chiamate1 No No
Microsoft Project2 No No No

Nota

1 Per implementare il piano per chiamate è necessario acquistare un piano aggiuntivo (piano per chiamate nazionali o piano per chiamate internazionali).
2 Microsoft Project non è incluso in Office 365 ma può essere acquisito separatamente. Project Online Essentials è gratuito. Se sei uno studente o un istituto di istruzione, potresti essere idoneo ad acquistare Project - Piano 3 e piano 5 a prezzi didattici.
3 Viva Engage funzionalità di base è inclusa in questi piani accademici. Viva Engage funzionalità Premium sono disponibili per Famiglia di prodotti Viva clienti.

Requisiti di sistema

Per i requisiti di sistema per Office 365, vedere Office 365 requisiti di sistema.

Contratto di servizio

Per informazioni sui contratti di servizio, vedere Contratto di servizio. Per informazioni sui tempi di attività recenti per Office 365, vedere Tempi di attività recenti in tutto il mondo.

Funzionalità della piattaforma disponibili per i piani di Office 365 Education

La tabella seguente elenca tutte le funzionalità della piattaforma disponibili nei piani di formazione Office 365. Per informazioni specifiche sui prezzi e le funzionalità nel piano, vedere Office 365 Education piani.

Funzionalità della piattaforma Office 365 A1 Office 365 A3 Office 365 A5
Funzionalità di amministrazione di Office 365
Amministrare Office 365 usando il interfaccia di amministrazione di Microsoft 365 o Windows PowerShell e Proteggere il contenuto usando Azure Information Protection
Funzionalità della famiglia di prodotti Office 365
Microsoft Briefing email10, Microsoft Forms, Microsoft API Graph, Microsoft Planner, Microsoft PowerApps11, Microsoft Power Automate11, Microsoft StaffHub (ritirato), Microsoft Stream 8, Microsoft Sway 6, Microsoft Teams per l'istruzione, Office Delve, Office 365 Groups, Office 365 Video (ritirato), Blocco appunti per la classe di OneNote
Funzionalità della famiglia di prodotti Office 365
Microsoft Bookings, Viva Insights - Informazioni personali No
Gestione degli account utente
Identità cloud, identità federata o autenticazione a più fattori, configurazione desktop Office 365, caricamento in blocco tramite file .csv, strumento di sincronizzazione directory, migrazione semplice (cutover) di Exchange, eliminazione di account e reimpostazione delle password utente da Office 365 o tramite Windows PowerShell 2, Gli utenti possono modificare la propria password3, gestire le licenze4, gestire i gruppi di sicurezza da Office 365, più ruoli di amministratore disponibili, consentire a un partner di amministrare Office 365, Microsoft Entra servizi
Domini
Aggiungere domini di secondo livello personalizzati (ad esempio fourthcoffee.com), Aggiungere domini di terzo livello personalizzati (ad esempio marketing.fourthcoffee.com), Aggiungere fino a 900 domini personalizzati, record DNS gestiti da Office 365 (rideelezione completa), record DNS gestiti nel provider di hosting DNS (ridistribuzione parziale), Usare name.onmicrosoft.com dominio o un nome di dominio personalizzato per indirizzi di posta elettronica e Teams per l'istruzione, Usare name.sharepoint.com per il sito del team, Ospitare un sito Web pubblico con un provider diverso, Usare un provider diverso per posta elettronica e messaggistica istantanea, verifica della proprietà del dominio necessaria per i domini personalizzati, acquisto automatico del dominio e verifica del dominio disponibile per i domini acquistati tramite Go Daddy
Domini
Utilizzo di un nome di dominio personalizzato per il sito del team No No No
Integrità dei servizi e continuità
Informazioni sullo stato disponibili nella pagina Integrità dei servizi o Stato del servizio, Stato dei singoli avvisi disponibili nel dashboard interfaccia di amministrazione di Microsoft 365 Integrità dei servizi feed RSS
Report
Cassette postali attive e inattive, Cassette postali nuove ed eliminate, Gruppi nuovi ed eliminati, Utilizzo delle cassette postali, Tipi di connessioni alle cassette postali, Posta inviata e ricevuta, Mittenti e destinatari principali, Rilevamenti di posta indesiderata, Rilevamento malware, Malware principale per la posta elettronica, Corrispondenze di regole per la posta, Principali corrispondenze di regole per la posta, Top Prevenzione della perdita dei dati Microsoft Purview corrispondenze di criteri per posta, prevenzione della perdita dei dati o corrispondenze ai criteri DLP in base alla gravità della posta, corrispondenze dei criteri DLP, sostituzioni e falsi positivi per la posta, corrispondenze principali delle regole DLP per le sessioni di posta elettronica, messaggistica istantanea e audio, condivisione di applicazioni, web e conferenze di accesso, video, condivisione di applicazioni e sessioni di trasferimento di file, conferenze di messaggistica istantanea e audio/video, report di protezione della posta scaricabile, Browser usato, Sistema operativo usato, Creare report personalizzati usando i servizi Web di report di Microsoft 365
Aggiornamenti del servizio
Aggiornamenti regolari forniti a tutti i clienti, notifiche inviate al Centro messaggi quando è necessaria un'azione, Roadmap.office.com per alcuni aggiornamenti del servizio, Opzione per attivare la versione di destinazione
Guida e formazione
Guida online, community, altre risorse di auto-aiuto, formazione self-pace
Rete
Protocolli IPv4 e IPv6
Attendibilità
Privacy, sicurezza e trasparenza, Punteggio di sicurezza5
Attendibilità
Advanced Security Management No
Attendibilità
Microsoft Defender per Office 365, Microsoft Purview Customer Lockbox, Microsoft Purview eDiscovery (Premium)7, Threat Intelligence No No
Conformità
Sas 70/SSAE16 Assessments, ISO 27001 certified, EU Model Clauses, EU Safe Harbor, HIPAA-Business Associate Agreement, FISMA Authority to Operate, Microsoft Data Processing Agreement
Conformità
Dati PAN conformi allo standard PCI No No No
BlackBerry
Utilizzo di BlackBerry Internet Service (BIS)
Partner
Creare inviti di valutazione e ordini di acquisto per un cliente che usa il piano specificato, fornire l'amministrazione delegata, la continuità del servizio, il contratto di servizio, i diritti di utilizzo del prodotto

Nota

1 Office 365 non fornisce supporto per alcun sistema operativo non supportato dal produttore.
2 Se si usa la sincronizzazione della directory con un'istanza di Active Directory locale, è necessario eliminare gli account o modificare le password usando Active Directory locale, anziché il portale di Office 365 o usando il modulo Microsoft Entra per Windows PowerShell.
3 Per informazioni su come impostare i criteri di gestione delle password self-service per gli utenti, vedere Gestire le password in Microsoft Entra ID.
4 La riduzione dei posti acquistati con uno sconto a termine può essere soggetta a una tariffa di risoluzione anticipata. This is not applicable for subscriptions paid on a monthly basis.
5 Disponibile in Microsoft Secure Score (il collegamento richiede autorizzazioni di amministratore). Per altre informazioni, vedere Introduzione al punteggio di sicurezza Office 365.
6 Microsoft Sway non è attualmente disponibile per i clienti in determinate aree geografiche. Alcuni piani di Office 365 legacy che non sono più sul mercato a partire da agosto 2015 potrebbero non avere accesso a Microsoft Sway.
7 eDiscovery (Premium) è supportato nella Stati Uniti e nell'area Europa occidentale (Paesi Bassi). I dati dei clienti provenienti da Canada e Asia Pacifico sono esportati nel Stati Uniti. I dati dei clienti provenienti da Europa, Medio Oriente e Africa vengono esportati in Europa occidentale (Paesi Bassi).
8 Per informazioni sulle funzionalità Microsoft Stream incluse in ogni piano, vedere la panoramica delle licenze Stream.
9 Per altre informazioni, vedere Piani e ambienti MyAnalytics.
10 Il messaggio di posta elettronica briefing viene fornito automaticamente a tutti gli utenti di Exchange Online. Per altre informazioni, vedere Configurare il messaggio di posta elettronica briefing.
11 Per informazioni dettagliate sui limiti di funzionalità, vedere domande frequenti sulle licenze e Guida alle licenze .

Funzionalità Portale di conformità di Microsoft Purview

Il Portale di conformità di Microsoft Purview è progettato per semplificare la gestione delle funzionalità di conformità in Office 365 per l'organizzazione. Nei collegamenti relativi alle funzionalità di conformità per SharePoint ed Exchange vengono raggruppate le funzionalità di conformità di Office 365. Currently, many of the compliance features are still accessible through service-specific management interfaces, such as the Exchange admin center (EAC). Tuttavia, questo cambierà in futuro man mano che vengono aggiunte altre funzionalità di conformità indipendenti dal servizio alla Portale di conformità di Microsoft Purview.

Funzionalità Office 365 A1 Office 365 A3 Office 365 A5
Accesso al Portale di conformità di Microsoft Purview, gestione delle minacce (ad esempio filtro della posta e antimalware), gestione dei dispositivi mobili, Prevenzione della perdita dei dati Microsoft Purview per posta elettronica e file, Dati governance1, Ricerca contenuto, Criteri di conservazione/eliminazione manuali, Controllo unificato6
Advanced Security Management, Microsoft Purview eDiscovery (Standard), esportazione eDiscovery, blocchi di eDiscovery (inclusi i blocchi di eDiscovery basati su query), Archiviazione3 No
Gestione avanzata delle minacce (ad esempio Esplora minacce per le campagne di phishing)5, Customer Lockbox, chat DLP per Teams, Governance avanzata dei dati2, eDiscovery (Premium)4 No No

Nota

1La governance dei dati consente agli utenti di creare, pubblicare e applicare manualmente etichette ai documenti; importare i dati usando la spedizione di unità o attraverso la rete; e creare e applicare criteri di conservazione/eliminazione tra carichi di lavoro, utenti e gruppi. I criteri di conservazione applicati a cassette postali necessitano di Office 365 Enterprise E3 o E5.
2 La governance avanzata dei dati consente di conservare informazioni importanti ed eliminare informazioni non importanti classificando le informazioni in base a criteri di conservazione o eliminazione o entrambi. Include azioni intelligenti/automatizzate, ad esempio criteri di raccomandazione; applicazione automatica di etichette ai dati; applicazione di etichette basate su tipi di dati sensibili o query; e l'uso di filtri di importazione intelligenti. Include anche la funzionalità Supervisione per esaminare le comunicazioni dei dipendenti a scopo di sicurezza e conformità.
3 Fino a 1,5 TB di spazio di archiviazione di archiviazione.
4 eDiscovery (Premium) è supportato nella Stati Uniti e nell'area Europa occidentale (Paesi Bassi). I dati dei clienti provenienti da Canada e Asia Pacifico sono esportati nel Stati Uniti. I dati dei clienti provenienti da Europa, Medio Oriente e Africa vengono esportati in Europa occidentale (Paesi Bassi).
5 Microsoft Defender per Office 365 è disponibile in Office 365 A5 e come servizio autonomo per Office 365 A1 e Office 365 A3.
6 È anche possibile usare l'API attività di gestione Office 365 per recuperare gli eventi dal log di controllo unificato.

Funzionalità delle applicazioni di Office

Usare la tabella seguente per confrontare la disponibilità delle funzionalità tra Office 365 piani di istruzione.

Funzionalità Office 365 A1 Office 365 A3 Office 365 A5
Microsoft Word, Microsoft Excel, Microsoft PowerPoint No3, 4
Microsoft OneNote
Microsoft Outlook, Microsoft Publisher, Microsoft Access, Microsoft InfoPath (ritirato),Windows 11 Apps, Office per Mac per Office 365 N.3
Teams per l'istruzione 2
Office Mobile per iPad/iPhone, Office Mobile per Android, Office Mobile per Windows Phone, Outlook per Android 3
Valore dell'organizzazione
5 installazioni per ogni utente su PC o Mac N.3
Provisioning automatico degli account utente, archiviazione e conformità Exchange Online e SharePoint Online, Information Rights Management con Azure Information Protection, Information Rights Management con Windows Server AD RMS1
Supporto di componenti aggiuntivi di Office, ActiveX e BHO, accesso client di OneNote ai blocchi appunti in SharePoint Server, SharePoint Online, OneDrive for Business e Office 365, telemetria di Office, supporto offline per applicazioni client, mappe 3D (Power Map per Excel), Power Pivot per Excel, Power Query per Excel, Impostazioni mobili, Attivazione computer condiviso, Supporto per il blocco dell'archiviazione file basata sul cloud, Tocco per trovare e riutilizzare il contenuto, Aggiornamenti della versione, Interfaccia utente multilingue, Distribuzione push client, Supporto client per Exchange locale, Supporto client per SharePoint locale, Controllo degli aggiornamenti software, Confronto di database, Virtualizzazione desktop, Confronto fogli di calcolo di Excel, Excel Spreadsheet Inquire, supporto Criteri di gruppo No
Volume activation (KMS/MAK) No No No

Nota

1 Windows Server AD RMS è un server locale che deve essere acquistato e gestito separatamente per abilitare le funzionalità IRM supportate.
2 Skype for Business Basic è disponibile per tutti i clienti. Il client desktop Skype for Business è un'applicazione installata localmente che fornisce funzionalità di presenza, messaggistica istantanea e conferenza per i piani di Office 365 contenenti Skype for Business online. Microsoft 365 Apps for enterprise e Office 365 Enterprise E3 includono l'applicazione Skype completa, che include funzionalità aggiuntive, tra cui supporto telefonico avanzato, archiviazione e funzionalità di conformità. A Skype for Business Online license must be assigned for each user. Per altre informazioni sulle funzionalità di Base di Lync, vedere Tabelle di confronto client desktop.
3 Alcune scuole sono idonee per Education Plus, che include Microsoft 365 Apps for enterprise, e consente a studenti, docenti e personale di installare la versione più recente di Office su un massimo di cinque computer PC o Mac e su altri dispositivi mobili, tra cui tablet Windows e iPad. Gli istituti scolastici si qualificano per Office 365 Education Plus quando richiedono una licenza di Office per tutti i docenti e i membri del personale tramite Enrollment for Education Solutions, Open Value Subscription Education Solutions o un contratto scolastico. Access e Publisher sono disponibili solo su PC. OneNote per Mac è disponibile come download separato dal Mac App Store.
Sono incluse 4 versioni Office per il web. Per altre informazioni, vedere Microsoft per le funzionalità Web.

Funzionalità Office per il web

La tabella seguente fornisce collegamenti ai confronti delle funzionalità di Office per il web disponibili nei piani di formazione Office 365 alle app desktop di Microsoft Office avanzate. Usare i confronti per individuare le funzionalità disponibili in Office per il web e quindi selezionare il nome della funzionalità per leggere una breve descrizione del funzionamento di tale funzionalità. Si potrebbe scoprire che alcuni utenti dell'organizzazione potrebbero avere bisogno della funzionalità di creazione di grafici avanzata dell'app desktop Excel, mentre altri potrebbero dover visualizzare e modificare leggermente Word documenti e presentazioni di PowerPoint con Office per il web.

Nota

  • È stata scelta una selezione limitata di funzioni di Office per rappresentare le funzionalità avanzate disponibili nella famiglia di prodotti desktop Office.
  • Le tabelle non sono un elenco completo delle funzionalità di Microsoft Office.
  • Microsoft 365 Apps for enterprise è un'offerta di abbonamento mensile della suite desktop di Office più recente.
  • Microsoft Office Online Server clienti locali ottengono una licenza di modifica Office per il web se hanno acquistato una licenza di Office Desktop Suite (ad esempio un Office Professional Plus, Office Standard o Microsoft 365 Apps for enterprise licenza).
Applicazione Office per il web Collegamento a un confronto dettagliato sulla funzionalità
Word Word per il Web Word
Excel Excel per il Web Excel
OneNote OneNote per il Web OneNote
PowerPoint PowerPoint per il Web PowerPoint
Visio Visio per il Web Visio

Funzionalità di Exchange Online

Nella tabella seguente sono elencate le funzionalità Exchange Online disponibili nei piani di formazione Office 365.

Funzionalità Office 365 A1 Office 365 A3 Office 365 A5
Pianificazione e distribuzione
Distribuzione ibrida supportata, migrazione IMAP supportata, migrazione cutover supportata, migrazione in fasi supportata
Autorizzazioni
Autorizzazioni basate su ruoli, gruppi di ruoli, criteri di assegnazione di ruolo
Conformità e criteri dei messaggi
Archiviazione di cassette postali basate su Exchange Online, archiviazione basata sul cloud delle cassette postali locali, tag di conservazione della gestione dei record di messaggistica e criteri di conservazione, crittografia dei dati inattivi (BitLocker), IRM con Azure Information Protection, IRM con Windows Server AD RMS1, Microsoft Purview Message Encryption (Basic), S/MIME, regole di trasporto2, DLP, journaling
Archiviazione basata su cloud delle cassette postali locali
Conformità e criteri dei messaggi
Microsoft Purview Advanced Message Encryption No No
Conformità e criteri dei messaggi
In-Place blocco e blocco per controversia legale, In-Place eDiscovery8 No
Protezione antispam e antimalware
Protezione dalla posta indesiderata predefinita, Personalizzare i criteri di protezione dalla posta indesiderata, protezione antimalware incorporata3, Personalizzare i criteri antimalware, Quarantena - gestione amministratore, Quarantena - Auto-gestione dell'utente finale
Protezione antispam e antimalware
Microsoft Defender per Office 365 No No
Flusso di posta
Routing personalizzato della posta in uscita, Messaggistica sicura con un partner attendibile, Routing della posta condizionale, Aggiunta di un partner a un elenco sicuro in ingresso, Routing ibrido della posta elettronica
Destinatari
Avvisi di capacità, messaggi secondari, suggerimenti posta, accesso delegato, regole posta in arrivo, account connessi5, cassette postali inattive, rubrica offline, criteri rubrica, rubrica gerarchica, elenchi indirizzi ed elenco indirizzi globale, gruppi di Office 365, gruppi di distribuzione, contatti esterni (globale), scheda contatto universale, collegamento dei contatti con i social network, cassette postali delle risorse, gestione della sala conferenze, risposte fuori sede, condivisione del calendario
Funzionalità di creazione dei report e strumenti di risoluzione problemi
report interfaccia di amministrazione di Microsoft 365, cartella di lavoro report di Excel, report di servizi Web, traccia messaggi, report di controllo
Funzionalità di creazione dei report e strumenti di risoluzione problemi
Rapporti di messaggistica unificata No
Condivisione e collaborazione
Condivisione federata (inclusa la pubblicazione del calendario), cassette postalidel sito 4, cartelle pubbliche
Client e dispositivi mobili
Outlook per Windows9, Outlook sul web 9, Outlook per Mac 9, Outlook per iOS e Android9, Exchange ActiveSync, Gestione dispositivi mobili per Office 365, POP e IMAP, SMTP, EWS Supporto delle applicazioni
Servizi di messaggistica vocale
Interoperabilità della segreteria telefonica di terze parti, integrazione Teams per l'istruzione
Servizi di messaggistica vocale
Segreteria telefonica, Integrazione tra segreteria telefonica e FAX di terze parti No
Disponibilità elevata e continuità aziendale
Replica delle cassette postali nei data center, Recupero cassette postali eliminate, Ripristino elementi eliminati, Ripristino singolo elemento
Interoperabilità, connettività e compatibilità
Teams per l'istruzione presenza in OWA e Outlook, interoperabilità di SharePoint, supporto della connettività EWS, supporto dell'inoltro SMTP
Installazione e amministrazione di Exchange Online
accesso al portale di Microsoft Office 365, accesso interfaccia di amministrazione di Microsoft 365, accesso all'interfaccia di amministrazione di Exchange, accesso remoto Windows PowerShell, criteri activesync per dispositivi mobili, report sull'utilizzo
Estensione del servizio: personalizzazione, componenti aggiuntivi e risorse
Componenti aggiuntivi di Outlook e MAPI di Outlook 7 7 7

Nota

1 Windows Server AD RMS è un server locale che deve essere acquistato e gestito separatamente per abilitare le funzionalità IRM supportate.
2 Le regole di trasporto sono costituite da criteri flessibili, che consentono di definire condizioni ed eccezioni e azioni da intraprendere in base ai criteri. I criteri e le azioni disponibili differiscono tra Exchange Online e Microsoft Exchange Server 2013. Per un elenco dei criteri e delle azioni disponibili, vedere i corrispondenti argomenti per ciascun prodotto.
3 Exchange Server 2013 usa solo il motore antimalware Microsoft. Exchange Online usa più motori antimalware per analizzare i messaggi in entrata, in uscita e interni alla ricerca di malware.
4 SharePoint Online deve essere incluso nel piano di sottoscrizione.
5 Gli account connessi sono supportati per gli account POP e IMAP, ma disabilitati per Outlook.com (Hotmail).
6 L'uso di un cmdlet per usare l'elenco indirizzi e l'elenco indirizzi globale non è supportato.
7 Alcune web part e componenti aggiuntivi di terze parti potrebbero non essere disponibili.
8 Per eDiscovery, è necessaria una query separata per l'ambiente locale e il cloud.
9 Tabella indica se il client funziona con i piani associati. Ciò non vuol dire che i client sono necessariamente inclusi nell'acquisto di tali piani.

Limiti Exchange Online

Trovare i limiti di Exchange Online per diverse aree di servizio, compresi, a titolo esemplificativo, quelli relativi a rubrica, archiviazione delle cassette postali, creazione di rapporti e traccia dei messaggi.

Nota

Se si necessita assistenza con questa operazione o per risolvere un problema, potrebbe essere necessario trovare utili i seguenti articoli:

I limiti in Microsoft Exchange Online rientrano in una delle categorie seguenti:

Importante

  • I limiti applicati a un'organizzazione di Microsoft 365 potrebbero variare in base al tempo di registrazione dell'organizzazione nel servizio. Quando un limite viene modificato nei datacenter Microsoft, la modifica può richiedere un certo tempo per essere applicata a tutti i clienti esistenti.
  • La maggioranza di questi limiti non è modificabile, tuttavia è opportuno conoscerli.
  • Questi limiti si applicano ai destinatari sia interni sia esterni.
  • Per impostazione predefinita, Exchange Online Protection (EOP) protegge le cassette postali di Exchange Online. Per i limiti che si applicano alle funzionalità di EOP in Exchange Online, vedere Limiti Exchange Online Protection.
  • Per informazioni sui limiti Office 365 gruppo, vedere "Ricerca per categorie gestire i gruppi?" in Informazioni sui gruppi Office 365.

Limiti della rubrica

  • Limite elenco indirizzi: numero massimo di elenchi di indirizzi che è possibile creare in un'organizzazione Exchange Online o Exchange Server 2013. Questo numero include gli elenchi indirizzi predefiniti in Exchange Online, quali Tutti i contatti e Tutti i gruppi.

  • Limite rubrica offline: numero massimo di rubriche offline che è possibile creare in un'organizzazione Exchange Online o Exchange Server 2013.

  • Limite dei criteri della rubrica: numero massimo di criteri rubrica creati in un'organizzazione Exchange Online o Exchange Server 2013.

  • Elenchi di indirizzi globali: numero massimo di elenchi indirizzi globali creati in un'organizzazione Exchange Online o Exchange Server 2013.

Funzionalità Office 365 A1 Office 365 A3 Office 365 A5
Limite elenco indirizzi 1000 1000 1000
Limite rubrica offline (Rubrica offline), limite criteri rubrica (ABP), limite elenchi indirizzi globali 250 250 250

Limiti di archiviazione delle cassette postali

Il volume di archiviazione delle cassette postali è determinato dal tipo di cassetta postale e dalla licenza di sottoscrizione dell'utente. Gli amministratori possono ridurre le dimensioni massime della cassetta postale per singolo utente o a livello globale.

Nota

L'utilizzo dell'inserimento nel journal, delle regole di trasporto e delle regole di inoltro automatico per inviare una copia dei messaggi a una cassetta postale di Exchange Online a scopo di archiviazione non è consentito. Una cassetta postale di archiviazione di un utente è destinata esclusivamente a quell'utente. Microsoft si riserva il diritto di negare spazio di archiviazione aggiuntivo nelle istanze in cui la cassetta postale di archiviazione di un utente viene usata per archiviare i dati di archivio per altri utenti o in altri casi di uso inappropriato.

Funzionalità Office 365 A1 8 Office 365 A3 Office 365 A5
Cassette postali utente 50 GB 100 GB 100 GB
Cassette postali di archiviazione6, 7, 8 1,5 TB 1,5 TB1 1,5 TB1
Cassette postali condivise 50 GB2 50 GB2 50 GB2
Cassette postali per le risorse 50 GB3 50 GB3 50 GB3
Cassette postali del sito4 50 GB 50 GB 50 GB
Cassette postali delle cartelle pubbliche 50 GB5 50 GB5 100 GB5
Cassette postali di gruppo 50 GB 50 GB 50 GB

Nota

1 Inizialmente, ogni utente riceve 100 GB di memoria nella cassetta postale di archiviazione. Quando si attiva l'archiviazione con espansione automatica, viene aggiunta ulteriore memoria al raggiungimento della capacità massima di 100 GB. Lo spazio di archiviazione aggiuntivo viene aggiunto in modo incrementale finché la capacità di archiviazione non raggiunge 1,5 TB. Per altre informazioni, vedere Panoramica dell'archiviazione a espansione automatica. Consultare la roadmap di Office 365 per maggiori dettagli relativi alla disponibilità.
2 Per accedere a una cassetta postale condivisa, un utente deve disporre di una licenza di Exchange Online. Le cassette postali condivise non richiedono alcuna licenza separata. Tuttavia, se si desidera attivare l'archivio sul posto oppure applicare il blocco sul posto o per controversia legale a una cassetta postale condivisa, è necessario disporre di una licenza di Exchange Online, piano 2 oppure di Exchange Online, piano 1 comprensiva di Archiviazione Exchange Online. Se si attiva l'archivio sul posto e l'archiviazione con espansione automatica per una cassetta postale condivisa, viene aggiunta automaticamente una memoria nel momento in cui si raggiunge la capacità di archiviazione massima di 100 GB.
3 Le cassette postali delle risorse non richiedono una licenza.
4 Le cassette postali del sito vengono create e gestite in SharePoint Online. Per ulteriori informazioni, vedere Preparazione per l'utilizzo delle cassette postali di sito in Office 365.
5 Le cassette postali delle cartelle pubbliche sono limitate a 1000 e le dimensioni totali massime di tutte le cassette postali delle cartelle pubbliche sono di 50 TB.
6 In-Place Archivio può essere usato solo per archiviare la posta per un singolo utente o entità (ad esempio una cassetta postale condivisa) per cui è stata applicata una licenza. Non è consentito utilizzare un'Archiviazione sul posto come mezzo per archiviare messaggi da più utenti o entità. Ad esempio, un amministratore IT non può creare cassette postali condivise e lasciare che gli utenti le copino (tramite i campi Cc o Ccn oppure con una regola di trasporto) con l'esplicito scopo di archiviarle. Tenere presente che una cassetta postale condivisa da molti utenti non archivia automaticamente la posta elettronica dei singoli utenti. Numerosi utenti possono accedere e inviare posta elettronica come cassetta postale condivisa. Pertanto, vengono inviati e ricevuti soltanto i messaggi di posta elettronica archiviati nella cassetta postale condivisa, come cassetta postale condivisa.
7 Se sono stati creati criteri di conservazione in Exchange Online, i messaggi verranno spostati automaticamente nella cassetta postale di archiviazione di un utente solo se la cassetta postale primaria dell'utente è maggiore di 10 MB. Il criterio di conservazione non verrà eseguito automaticamente per le cassette postali con dimensione inferiore a 10 MB.
8 Ogni utente riceve inizialmente 50 GB di spazio di archiviazione nella cassetta postale di archiviazione. Se l'archiviazione a espansione automatica è attivata, l'archiviazione aggiuntiva viene aggiunta automaticamente quando viene raggiunta la capacità di archiviazione di 50 GB.If auto-expanding archiving is turned on, additional storage is automatically added when the 50 GB storage capacity is reached the 50 GB storage capacity is reached. Lo spazio di archiviazione aggiuntivo viene aggiunto in modo incrementale finché la capacità di archiviazione non raggiunge 1,5 TB. Per altre informazioni, vedere Panoramica dell'archiviazione a espansione automatica. Consultare la roadmap di Office 365 per maggiori dettagli relativi alla disponibilità.

Avvisi di capacità

Exchange Online offre tre tipi di notifiche quando la capacità della cassetta postale di un utente è quasi o del tutto esaurita:

  • Avviso : l'utente riceve un avviso di posta elettronica che indica che la cassetta postale sta per raggiungere il limite massimo di dimensioni. Questo avviso ha lo scopo di spingere gli utenti a eliminare la posta indesiderata.

  • Proibisci invio : l'utente riceve un messaggio di posta elettronica di notifica non consentito quando viene raggiunto il limite di dimensioni della cassetta postale. L'utente non potrà più inviare nuovi messaggi fino a quando non viene eliminata una quantità di posta sufficiente a riportare la cassetta postale al di sotto dei limiti di dimensione consentiti.

  • Proibisci invio/ricezione: Exchange Online rifiuta qualsiasi messaggio di posta in arrivo quando viene raggiunto il limite di dimensioni della cassetta postale e invia un report di mancato recapito al mittente. Il mittente ha la possibilità di provare a inviare di nuovo il messaggio in seguito. Per poter continuare a ricevere messaggi, l'utente deve eliminare i messaggi fino a riportare la cassetta postale al di sotto dei limiti di dimensione consentiti.

Funzionalità Office 365 A1 Office 365 A3 Office 365 A5
Avviso 49 GB 98 GB 98 GB
Invio non consentito 49,5 GB 99 GB 99 GB
Invio e/o ricezione non consentiti 50 GB 100 GB 100 GB

Limiti cartella delle cassette postali

Tali limiti servono a delimitare, entro dimensioni note, le cassette postali che possono essere supportate in Exchange Online. L'obiettivo di tali limiti è di prevenire un numero infinito di elementi nella cassetta postale per cartella, un numero infinito di cartelle per cassetta postale o un numero infinito di cartelle pubbliche per organizzazione Exchange Online. Per scopi pratici, i limiti della cartella delle cassette postali non sono realmente limitati e sono sufficienti per supportare la maggior parte delle cassette postali di Exchange Online e in locale migrate su Exchange Online.

  • Numero massimo di messaggi per cartella della cassetta postale : specifica il numero massimo di messaggi per una cartella della cassetta postale. Una volta raggiunto tale limite i nuovi messaggi non possono essere recapitati o salvati in una cartella.

  • Avviso per il numero di messaggi per cartella cassetta postale: specifica il numero di messaggi che una cartella della cassetta postale può contenere prima che Exchange Online invii un messaggio di avviso al proprietario della cassetta postale. Quando viene raggiunta tale quota, viene inviato un messaggio di avviso al giorno.

  • Numero massimo di messaggi per cartella nella cartella Elementi ripristinabili : specifica il numero massimo di messaggi che possono essere contenuti in ogni cartella della cartella Elementi ripristinabili. Quando una cartella supera il limite, non può archiviare nuovi messaggi. Ad esempio, se la cartella eliminazioni, presente nella cartella elementi ripristinabili, ha superato il numero massimo di messaggi e il proprietario della cassetta postale tenta di eliminare definitivamente degli elementi dalle loro cassette postali, l'eliminazione non riesce.

  • Avviso per il numero di messaggi per cartella nella cartella Elementi ripristinabili: specifica il numero di messaggi che ogni cartella nella cartella Elementi ripristinabili può contenere prima che Exchange Online registri un evento nel registro eventi dell'applicazione.

  • Numero massimo di sottocartelle per cartella cassetta postale : specifica il numero massimo di sottocartelle che è possibile creare in una cartella della cassetta postale. Una volta raggiunto il limite, il proprietario della cassetta postale non potrà creare una nuova sottocartella.

  • Avviso per il numero di sottocartelle per cartella cassetta postale: specifica il numero di sottocartelle che è possibile creare in una cartella cassetta postale prima che Exchange Online invii un messaggio di avviso al proprietario della cassetta postale. Quando viene raggiunta tale quota, viene inviato un messaggio di avviso al giorno.

  • Profondità massima della gerarchia di cartelle : specifica il numero massimo di livelli nella gerarchia di cartelle di una cassetta postale. Una volta raggiunto il limite, il proprietario della cassetta postale non potrà creare un altro livello nella gerarchia della cartella della cassetta postale.

  • Avviso per la profondità della gerarchia di cartelle: specifica il numero di livelli nella gerarchia di cartelle di una cartella della cassetta postale che è possibile creare prima che Exchange Online invii un messaggio di avviso al proprietario della cassetta postale. Quando viene raggiunta tale quota, viene inviato un messaggio di avviso al giorno.

  • Numero massimo di cartelle pubbliche : specifica il numero massimo di cartelle pubbliche nella gerarchia di cartelle pubbliche completa. Quando viene raggiunto questo limite, le cartelle pubbliche esistenti devono essere eliminate per poterne creare di nuove.

  • Numero massimo di sottocartelle per cartella pubblica : specifica il numero massimo di sottocartelle che possono essere create in una cartella pubblica. Non è possibile creare nuove sottocartelle in una cartella pubblica quando viene raggiunto questo limite.

  • Avviso per il numero di sottocartelle per cartella pubblica: specifica il numero di sottocartelle che è possibile creare in una cartella pubblica prima che Exchange Online invii un messaggio di avviso al proprietario della cartella. Qualora quest'ultimo non esistesse, i messaggi di avviso vengono inviati agli utenti con le autorizzazioni di proprietario. Quando viene raggiunta tale quota, viene inviato un messaggio di avviso al giorno.

Funzionalità Office 365 A1 Office 365 A3 Office 365 A5
Numero massimo di messaggi per cartella di cassette postali 1 milione 1 milione 1 milione
Avviso per numero di messaggi per cartella di cassette postali 900,000 900,000 900,000
Numero massimo di messaggi per cartella nella cartella Elementi ripristinabili 3 milioni 3 milioni 3 milioni
Quota di archiviazione per la cartella Elementi ripristinabili nella cassetta postale principale (non in attesa) 30 GB 30 GB 30 GB
Quota di archiviazione per la cartella Elementi ripristinabili nella cassetta postale principale (in attesa) 100 GB 100 GB 100 GB
Quota di archiviazione per la cartella Elementi ripristinabili nella cassetta postale di archiviazione (non in attesa) 30 TB2 1,5 TB2 1,5 TB2
Quota di archiviazione per la cartella Elementi ripristinabili nella cassetta postale di archiviazione (in attesa) 1,5 TB2 1,5 TB2 1,5 TB2
Avviso per numero massimo di messaggi per cartella nella cartella Elementi ripristinabili 2,75 milioni 2,75 milioni 2,75 milioni
Numero massimo di sottocartelle per cartella delle cassette postali 10.000 10,000 10.000
Avviso per numero di sottocartelle per cartella di cassette postali 9000 9000 9000
Massima profondità gerarchia cartella 300 300 300
Avviso per profondità della gerarchia di cartelle 250 250 250
Numero massimo di cartelle pubbliche 250,000 250,000 250,000
Numero massimo di sottocartelle per cartella pubblica 10,000 10,000 10,000
Avviso per numero di sottocartelle per cartella pubblica 9000 9000 9000

Nota

1 Si tratta della quota di archiviazione per la cartella Elementi ripristinabili, non la quota per l'intera cassetta postale di archiviazione. La quota di archiviazione per la cassetta postale di archiviazione è pari a 1,5 TB per gli utenti con una licenza di Exchange Online piano 2 oppure per gli utenti che dispongono sia di una licenza di Exchange Online, piano 1, sia di una licenza di Archiviazione Exchange Online. Per informazioni sull’aumentare la quota degli elementi recuperabili per le cassette postali bloccate vedere Aumentare la quota degli elementi recuperabili per le cassette postali bloccate.
2 La quota di archiviazione iniziale per la cartella Elementi ripristinabili in una cassetta postale di archiviazione è di 50 GB per Office 365 A1 e di 100 GB per Office 365 A3/A5. Quando l'archiviazione a espansione automatica è abilitata, l'archiviazione aggiuntiva viene aggiunta automaticamente quando viene raggiunta la capacità di archiviazione per la cartella Elementi ripristinabili. Per altre informazioni, vedere Panoramica dell'archiviazione a espansione automatica. Consultare la Roadmap di Microsoft 365 per i dettagli riguardo la disponibilità dell'archiviazione con espansione automatica.

Limiti dei messaggi

  • Limite delle dimensioni dei messaggi: i limiti delle dimensioni dei messaggi sono necessari per impedire ai messaggi di grandi dimensioni di bloccare il recapito di altri messaggi e influire sulle prestazioni del servizio per tutti gli utenti. I limiti includono gli allegati e sono validi a livello di organizzazione per tutti i messaggi (in ingresso, in uscita e interni). I messaggi che superano questo limite non verranno recapitati e il mittente riceverà un rapporto di mancato recapito (NDR). Sebbene limiti di dimensione dei messaggi possano essere configurati su valori più o meno alti o in base ai singoli utenti, gli amministratori possono creare regole di trasporto per limitare le dimensioni massime di ogni singolo allegato. Per ulteriori informazioni, vedere Microsoft supporta i messaggi di posta elettronica più grandi.

    Nota

    Per determinati client di posta elettronica, i limiti di dimensione dei messaggi possono essere inferiori, o il limite di dimensione di un singolo file allegato può essere impostato su un valore inferiore al limite di un messaggio di posta elettronica stabilito in Exchange Online.

  • Limite di lunghezza dell'oggetto : numero massimo di caratteri di testo consentiti nella riga dell'oggetto di un messaggio di posta elettronica.

  • Limite di allegati di file: numero massimo di file allegati consentiti in un messaggio di posta elettronica. Anche se la dimensione totale di tutti i file allegati non supera la dimensione massima del messaggio, esiste comunque un limite sul numero di allegati consentiti nel messaggio. Tale limite viene contrallato dal limite dei messaggi a più parti.

  • Limite delle dimensioni degli allegati di file: dimensioni massime del file di un singolo allegato.

    Nota

    Questa è la dimensione massima di un singolo file allegato. I singoli programmi client, incluso Outlook sul web, potrebbero limitare ulteriormente la dimensione degli allegati. Exchange ActiveSync non applica limiti per la dimensione degli allegati a ogni singolo allegato. È la dimensione totale di tutti gli allegati a un messaggio Exchange ActiveSync che deve essere minore del limite di dimensione dei messaggi consentita.

  • Limite di messaggi multipart : numero massimo di parti del corpo del messaggio consentite in un messaggio MIME multipart. Tale limite consente anche di controllare il numero massimo di file che è possibile allegare a un messaggio.

  • Limite di profondità dei messaggi incorporati : numero massimo di messaggi di posta elettronica inoltrati consentiti in un messaggio di posta elettronica.

Funzionalità Office 365 A1/A3/A5
Limite per la dimensione del messaggio - Outlook 150 MB1, 2
Limite per la dimensione del messaggio - OWA 112 MB1, 3
Limite per la dimensione del messaggio - Outlook per Mac 150 MB1, 2
Limite per la dimensione del messaggio - migrazione 150 MB 4
Limite di dimensioni per i messaggi crittografati (per i sottoscrittori che usano Microsoft Purview Message Encryption con nuove funzionalità) 150 MB5
Limite di dimensioni per i messaggi crittografati (per i sottoscrittori che usano Microsoft Purview Message Encryption versione legacy) 25 MB5
Lunghezza massima dell'oggetto 255 caratteri
Limite massimo dei file allegati 250 allegati
Limite di dimensione massima dei file allegati - Outlook 150 MB
Limite di dimensione massima dei file allegati - OWA 35 MB
Limite di dimensione massima dei file allegati - Outlook per Mac 150 MB
Limite dei messaggi a più parti 250 parti
Limite di profondità del messaggio incorporato 30 messaggi incorporati

Nota

1 Gli amministratori di Microsoft possono specificare un limite personalizzato compreso tra 1 MB e 150 MB. Tuttavia, le dimensioni dei messaggi che è possibile inviare o ricevere dipende anche da cosa è supportato dal client o dalla soluzione di posta elettronica in uso. Per ulteriori informazioni sulla personalizzazione delle dimensioni massime consentite per i messaggi dell'organizzazione, vedere Microsoft supporta messaggi di posta elettronica di dimensioni maggiori.
2 È possibile inviare e ricevere messaggi di dimensioni fino a 150 MB tra utenti (dove il messaggio non lascia mai i data center di Microsoft). I messaggi indirizzati al di fuori dei data center di Microsoft sono soggetti ad un ulteriore aumento del 33% della codifica di traduzione, in tal caso le dimensioni massime dei messaggi sono di 112 MB.
3 In OWA i messaggi possono essere soggetti a un aumento del 33% della codifica e le dimensioni dei messaggi che è possibile inviare vengono ridotte del 25% rispetto all'impostazione configurata. Ad esempio, se si personalizzano le impostazioni per una dimensione massima dei messaggi di 100 MB, è possibile inviare messaggi di dimensioni non superiori a 75 MB.
4 Le dimensioni dei messaggi da spostare in Exchange Online vengono calcolate da Exchange Online. Versioni di Exchange precedenti a Exchange Server 2013 possono riportare dimensioni più piccole dell'elemento. Questo limite si applica per spostare le migrazioni di base utilizzando uno dei servizi replica delle cassette postali supportati di Exchange. Altri metodi di migrazione (completa, a fasi, IMAP, PST) e altri strumenti di terze parti, dipendono dal limite per la dimensione dei messaggi generale.
5 Per informazioni su OME con nuove funzionalità, vedere Configurare Microsoft Purview Message Encryption basate su Azure Information Protection.

Limiti di invio e ricezione

I limiti di invio e ricezione sono applicati come protezione dalla posta indesiderata e dall'invio in massa di messaggi contenenti worm o virus. Questi limiti consentono di proteggere l'integrità dei sistemi e di mantenere gli utenti sicuri.

Limiti di ricezione

I limiti di ricezione si applicano al numero di messaggi che un utente, un gruppo o una cartella pubblica possono ricevere ogni ora. Ciò vale sia per i messaggi ricevuti da Internet sia per quelli provenienti da server locali. Quando si supera il limite di ricezione, tutte le e-mail inviate a quella cassetta postale riceveranno un rapporto di mancato recapito in cui è indicato che la cassetta postale ha superato la soglia minima di recapito. Dopo un'ora, il limite viene azzerato e la cassetta postale sarà di nuovo in grado di ricevere messaggi.

Funzionalità Office 365 A1/A3/A5
Messaggi ricevuti 3.600 messaggi all'ora

Limiti di invio

I limiti di invio si applicano al numero di destinatari, di messaggi e di destinatari per messaggio che un utente può inviare dal proprio account Exchange Online.

Nota

Per i gruppi di distribuzione archiviati nella rubrica dell'organizzazione, il gruppo viene conteggiato come un unico destinatario. Per i gruppi di distribuzione archiviati nella cartella Contatti di una cassetta postale, i membri del gruppo vengono conteggiati singolarmente.

  • Limite di frequenza dei destinatari: per impedire il recapito di messaggi in blocco non richiesti, Exchange Online ha limiti di destinatario che impediscono a utenti e applicazioni di inviare grandi volumi di posta elettronica. Questi limiti vengono applicati per singolo utente a tutti i messaggi in uscita e interni.

    Nota

    Per gli utenti di Exchange Online con l'esigenza di inviare messaggi di posta commerciale in blocco legittima (ad esempio, le newsletter ai clienti) è consigliabile continuare a utilizzare provider di terze parti specializzati in tali servizi.

  • Limite destinatario : si tratta del numero massimo di destinatari consentiti nei campi To:, Cc: e Ccn: per un singolo messaggio di posta elettronica.

    Nota

    Per quanto riguarda i limiti sul numero di destinatari, un gruppo di distribuzione memorizzato nella rubrica condivisa dell'organizzazione viene contato come un singolo destinatario. In un gruppo di distribuzione personale, ciascun destinatario viene conteggiato separatamente.

  • Limite di frequenza dei messaggi: i limiti di frequenza dei messaggi determinano il numero di messaggi che un utente può inviare dal proprio account Exchange Online entro un periodo di tempo specificato. Questo limite consente di evitare il consumo di risorse di sistema da un mittente singolo. Se un utente invia messaggi a una velocità che supera il limite tramite invio client SMTP, verranno rifiutati i messaggi e il client dovrà riprovare.

Funzionalità Office 365 A1/A3/A5
Limite numero di destinatari 10.000 destinatari al giorno
Limite destinatari 500 destinatari
Limite di indirizzi proxy del destinatario 400
Frequenza massima di messaggi (solo invio client SMTP) 30 messaggi al minuto

Limiti relativi alla creazione di rapporti e traccia dei messaggi

Per informazioni sui limiti relativi alla creazione di rapporti e traccia dei messaggi, vedere la sezione "Disponibilità e latenza della creazione di rapporti e traccia dei messaggi" nell'articolo Creazione di rapporti e traccia dei messaggi in Exchange Online Protection.

Limiti di conservazione

Questi limiti controllano il periodo di tempo durante il quale è possibile accedere agli elementi presenti in cartelle specifiche nella Posta in arrivo.

  • Periodo di conservazione della cartella Posta eliminata : numero massimo di giorni in cui gli elementi possono rimanere nella cartella Posta eliminata prima che vengano rimossi automaticamente.

  • Periodo di conservazione per gli elementi rimossi dalla cartella Posta eliminata : numero massimo di giorni in cui gli elementi rimossi dalla cartella Posta eliminata vengono conservati prima che vengano eliminati definitivamente.

  • Periodo di conservazione Email cartella indesiderata: numero massimo di giorni in cui gli elementi possono rimanere nella cartella Email indesiderata prima che vengano rimossi automaticamente.

Funzionalità Office 365 A1/A3/A5
Periodo di mantenimento per la cartella Posta eliminata Nessun limite1
Periodo di conservazione per gli elementi rimossi dalla cartella Posta eliminata 14 giorni1
Periodo di conservazione per la cartella Posta indesiderata 30 giorni

Nota

1 Questo è il limite predefinito. Gli amministratori possono modificare questo valore per l'organizzazione.

Limiti dei gruppi di distribuzione

Questi limiti si applicano ai gruppi di distribuzione nella rubrica condivisa dell'organizzazione.

  • Numero massimo di membri del gruppo di distribuzione : il numero totale di destinatari viene determinato dopo l'espansione del gruppo di distribuzione.

  • Limitare l'invio di messaggi a gruppi di distribuzione di grandi dimensioni : i gruppi di distribuzione che contengono il numero di membri specificati da questo limite devono avere opzioni di gestione del recapito o approvazione dei messaggi configurate. La gestione recapito specifica un elenco di mittenti a cui è consentito inviare messaggi al gruppo di distribuzione. L'approvazione messaggi specifica uno o più moderatori che devono approvare tutti i messaggi inviati al gruppo di distribuzione.

  • Dimensioni massime dei messaggi per gruppi di distribuzione di grandi dimensioni : se un messaggio viene inviato a 5.000 o più destinatari, le dimensioni del messaggio non possono superare questo limite. Se la dimensione del messaggio supera questo limite, il messaggio non verrà recapitato e il mittente riceverà un rapporto di mancato recapito. Il numero totale di destinatari viene determinato dopo l'espansione del gruppo di distribuzione.

Funzionalità Office 365 A1/A3/A5
Numero massimo di membri del gruppo di distribuzione1 100.000 membri
Limite di invio messaggi a gruppi di distribuzione di grandi dimensioni. 5.000 membri o più
Dimensione massima dei messaggi per gruppi di distribuzione di grandi dimensioni 2 MB
Numero massimo di proprietari del gruppo di distribuzione 10
Numero massimo di gruppi che è possibile creare 300,0002

Nota

1 Se si usa Microsoft Entra DirSync, il numero massimo di membri del gruppo di distribuzione che è possibile sincronizzare dal Active Directory locale a Microsoft Entra ID è 15.000. Se si usa Microsoft Entra Connect, tale numero è 50.000.
2 Questo limite si applica anche agli amministratori.

Limiti delle regole di diario, trasporto e posta in arrivo

Il seguente elenco include i limiti validi per le regole del journal, quelle di trasporto (note anche come regole all'interno dell'organizzazione) e i limiti validi per le regole di Posta in arrivo. Le regole di Posta in arrivo vengono configurate da utenti singoli e applicate ai messaggi inviati e ricevuti dalla cassetta postale del singolo utente.

  • Numero massimo di regole del journal : numero massimo di regole del journal che possono esistere nell'organizzazione.

  • Numero massimo di regole di trasporto : numero massimo di regole che possono esistere nell'organizzazione.

  • Dimensioni massime di una singola regola di trasporto : numero massimo di caratteri che possono essere usati in una singola regola di trasporto. I caratteri vengono utilizzati nelle condizioni, nelle eccezioni e nelle azioni.

  • Limite di caratteri per tutte le espressioni regolari usate in tutte le regole di trasporto : numero totale di caratteri utilizzati da tutte le espressioni regolari in tutte le condizioni e le eccezioni delle regole di trasporto nell'organizzazione. È possibile avere poche regole che utilizzano espressioni regolari lunghe e complesse o molte regole che utilizzano espressioni regolari semplici.

  • Analisi dei limiti per il contenuto degli allegati : le condizioni delle regole di trasporto consentono di esaminare il contenuto degli allegati dei messaggi, ma vengono controllati solo i primi 1 MB del testo estratto da un allegato. Questo limite di 1 MB fa riferimento al testo estratto dall'allegato e non alla dimensione del file allegato. Ad esempio, un file di 2 MB potrebbe includere meno di 1 MB di testo. In questo caso, tutto il testo verrebbe esaminato.

  • Numero massimo di destinatari aggiunti a un messaggio da tutte le regole di trasporto : quando un messaggio viene agito in base a regole di trasporto diverse, è possibile aggiungere al messaggio solo un numero limitato di destinatari. Una volta raggiunto tale limite, i destinatari rimanenti non verranno aggiunti al messaggio. Non è inoltre possibile aggiungere i gruppi di distribuzione a un messaggio mediante una regola di trasporto.

  • Limite di inoltro : numero massimo di destinatari che possono essere configurati per una regola di posta in arrivo o di trasporto con un'azione di reindirizzamento. Se una regola viene configurata per reindirizzare un messaggio a un numero maggiore di destinatari, la regola non verrà applicata e tutti i messaggi che soddisfano la condizione della regola non verranno reindirizzati a nessuno dei destinatari elencati nella regola.

  • Numero di volte in cui un messaggio viene reindirizzato : il numero di volte in cui un messaggio verrà reindirizzato, inoltrato o risposto automaticamente in base alle regole di Posta in arrivo. L'Utente A ha, ad esempio, una regola di Posta in arrivo basata sul mittente che reindirizza i messaggi all'Utente B. L'Utente B ha una regola di Posta in arrivo che inoltra i messaggi all'Utente C sulla base di parole chiave presenti nella riga dell'oggetto. Se un messaggio soddisfa entrambe queste condizioni, il messaggio viene inviato soltanto all'Utente B; non viene inoltrato all'Utente C in quanto è consentito solo un reindirizzamento. In questo caso, il messaggio viene interrotto senza inviare un rapporto di mancato recapito all'utente B che lo informa che il messaggio non è stato recapitato all'utente C.

Funzionalità Office 365 A1/A3/A5
Numero massimo di regole di diario 50 regole
Numero massimo di regole di trasporto 300 regole
Dimensione massima di una singola regola di trasporto 8 KB
Il limite di caratteri per tutte le espressioni regolari utilizzate in tutte le regole di trasporto 20 KB
Limiti di analisi per il contenuto degli allegati 1 MB
Numero massimo di destinatari aggiunti a un messaggio da tutte le regole di trasporto 100 destinatari
Limite di inoltri 10 destinatari
Numero di reindirizzamenti di un messaggio 1 reindirizzamento

Limiti di moderazione

Questi limiti controllano le impostazioni di moderazione utilizzate per l'approvazione di messaggi applicata ai gruppi di distribuzione e alle regole di trasporto.

  • Dimensioni massime della cassetta postale di arbitrato : se la cassetta postale di arbitrato supera questo limite, i messaggi che richiedono moderazione vengono restituiti al mittente in un report di mancato recapito.

  • Numero massimo di moderatori : numero massimo di moderatori che è possibile assegnare a un singolo gruppo di distribuzione moderato o che possono essere aggiunti a un messaggio usando una singola regola di trasporto. Si noti che non è possibile specificare un gruppo di distribuzione come moderatore.

  • Scadenza dei messaggi in attesa di moderazione: per impostazione predefinita, un messaggio in attesa di moderazione scade dopo due giorni. Tuttavia, l'elaborazione dei messaggi moderati scaduti viene eseguita ogni sette giorni. Ciò significa che un messaggio moderato può scadere in qualsiasi momento compreso tra due e nove giorni.

  • Frequenza massima per i messaggi di notifica di moderazione scaduti : questo limite imposta il numero massimo di messaggi di notifica per i messaggi moderati scaduti in un periodo di un'ora. Questo limite viene specificato per ogni database delle cassette postali nel centro dati.

    Durante i periodi di intenso utilizzo è possibile che alcuni mittenti non ricevano messaggi di notifica per i messaggi moderati scaduti. Tuttavia, tali notifiche saranno sempre disponibili mediante i rapporti di recapito.

Funzionalità Office 365 A1/A3/A5
Dimensione massima della cassetta postale di arbitraggio 10 GB
Numero massimo di moderatori 10 moderatori
Scadenza per i messaggi in attesa di moderazione 2 giorni
Frequenza massima per i messaggi di notifica di moderazione scaduta 300 notifiche di scadenza all'ora

Limiti di Exchange ActiveSync

I seguenti limiti sono validi per Microsoft Exchange ActiveSync, un protocollo client che sincronizza i dati della cassetta postale tra dispositivi mobili ed Exchange.

  • Exchange ActiveSync limite di dispositivi: numero massimo di dispositivi Exchange ActiveSync per cassetta postale.

  • Exchange ActiveSync limite di eliminazione del dispositivo: numero massimo di dispositivi Exchange ActiveSync che un amministratore di Exchange può eliminare in un solo mese.

  • Exchange ActiveSync limite di allegati file: dimensioni massime di un file allegato di messaggio che può essere inviato o ricevuto da un dispositivo Exchange ActiveSync.

Funzionalità Office 365 A1/A3/A5
Limite di dispositivi Exchange ActiveSync 100
Limite di eliminazione di dispositivi Exchange ActiveSync 20
Limite del file allegato di Exchange ActiveSync 25 MB

Limiti di archiviazione in pool di Education

Microsoft 365 Education tenant avranno un limite di archiviazione in pool a livello di tenant che misura e limita lo spazio di archiviazione totale fornito e utilizzato in OneDrive, SharePoint Online e Exchange Online. A partire dal successivo rinnovo del contratto di un istituto di istruzione, ma non prima del 1° agosto 2024, tutti i tenant dell'istituto di istruzione riceveranno 100 TB di spazio di archiviazione in pool gratuito in OneDrive, SharePoint ed Exchange, con un ulteriore spazio di archiviazione in pool aggiunto per ogni utente a pagamento (esclusi i vantaggi per l'uso degli studenti). Vedere di seguito per un elenco completo delle sottoscrizioni a pagamento e dei contributi di archiviazione.

Che cos'è l'archiviazione in pool?

Archiviazione in pool per Education offre un singolo pool di archiviazione per ogni tenant che si estende su OneDrive, SharePoint Online e Exchange Online. Il pool di archiviazione rappresenta collettivamente la quantità massima di spazio di archiviazione per questi 3 servizi e viene condiviso e utilizzato da tutti gli utenti all'interno del tenant. Tutti i siti di SharePoint contribuiscono all'archiviazione in pool. Tutti i OneDrive contribuiscono all'archiviazione in pool. In Exchange Online, i contributi di archiviazione in pool includono cassette postali utente, cassette postali condivise e cassette postali di gruppo. Tutti gli altri tipi di cassette postali, incluse le cassette postali di archiviazione, non vengono conteggiati per l'archiviazione in pool.

Chi riceverà il limite di archiviazione in pool?

Se il tenant ha assegnato la maggior parte delle licenze EDU (superiori al 50%) rispetto alle licenze non EDU o se il tenant ha acquistato più licenze EDU rispetto alle licenze non EDU, il tenant verrà gestito come tenant EDU e sarà soggetto a Education Pooled Storage. Il limite di archiviazione in pool si aggiunge ad altri limiti a livello di servizio e di utente specificati nella documentazione relativa alla descrizione del servizio.

Come viene calcolato lo spazio di archiviazione in pool?

A tutti i tenant education con archiviazione in pool viene concesso un'archiviazione iniziale e gratuita di 100 TB al pool. Inoltre, ogni licenza a pagamento che include lo spazio di archiviazione aggiungerà una quantità specifica di spazio di archiviazione al pool. Infine, i clienti possono acquistare licenze aggiuntive solo archiviazione con incrementi di 10 TB da aggiungere al pool.

Capacità di archiviazione in pool = pool di archiviazione predefinito (100 TB) + contributi di licenza a pagamento + contributi delle licenze di archiviazione

Ad esempio, ogni Microsoft 365 A3 acquistata per la licenza dell'istituto di istruzione contribuirà con altri 50 GB al pool di archiviazione centralizzato e ogni Microsoft 365 A5 acquistata per la licenza dell'istituto di istruzione aggiungerà altri 100 GB al pool centralizzato. Se un tenant contiene 1.000 Microsoft 365 A3 a pagamento per le licenze dell'istituto di istruzione e 1.000 Microsoft 365 A5 a pagamento per le licenze dell'istituto di istruzione, il calcolo totale dell'archiviazione tenant sarà:

  • Limite predefinito = 100 TB (102.400 GB) di archiviazione in pool
  • 1.000 Microsoft 365 A3 per facoltà = 50.000 GB di spazio di archiviazione in pool
  • 1.000 Microsoft 365 A5 per facoltà = 100.000 GB di spazio di archiviazione in pool

102.400 GB (impostazione predefinita) + 50.000 GB (A3) + 100.000 GB (A5) = 252.400 GB di capacità di archiviazione in pool

Si tratta di una visualizzazione riepilogativa dei contributi di licenza a pagamento dell'archiviazione in pool per tipo di licenza.

Tipo Prodotto Contributo all'archiviazione (GB)
Suite Office 365 A1 0
Suite Vantaggio Student Use (A3, A5, Microsoft 365 Apps) 0
Add-on Exchange Online - Edu /Alumni 0
Add-on Exchange Online (Kiosk/Essentials) 2
Add-on SharePoint (tutto schermo) 2
Suite Microsoft 365 F1 2
Suite Office 365 F3/Microsoft 365 F3 5
Add-on Teams (Dispositivi/Informazioni di base/Esplorativo) 5
Add-on Exchange Online (Piano 1) 10
Add-on SharePoint (piano 1) 10
Add-on OneDrive for Business (Piano 1) 10
Add-on App M365 10
Suite Microsoft 365 A1 10
Add-on Exchange Online (Piano 2) 25
Add-on SharePoint (piano 2) 25
Add-on OneDrive for Business (Piano 2) 25
Suite Office 365 E1/Microsoft 365 E1 25
Suite Microsoft 365 Business Basic, Business Standard, Business Premium 25
Suite Office 365 A3/Microsoft 365 A3 50
Suite Office 365 E3/Microsoft 365 E3 50
Suite Office 365 A5/Microsoft 365 A5 100
Suite Office 365 E5/Microsoft 365 E5 100
Storage Pack Spazio di archiviazione file aggiuntivo per Office 365 1
Storage Pack Microsoft 365 Education archiviazione aggiuntiva 10,240

Per un elenco completo dei contributi alle licenze a pagamento, che includono licenze sia per l'istruzione che per le licenze commerciali, scaricare l'elenco completo dei contributi alle licenze qui.

I contributi del pool di archiviazione per una licenza non hanno alcun impatto specifico o diretto sul singolo utente a cui è assegnata la licenza. Ad esempio, una licenza di Microsoft 365 A3 for Faculty contribuirà a 50 GB al pool, ma l'utente con questa licenza assegnata può continuare a utilizzare dal pool in base al limite del livello utente di OneDrive impostato dall'amministratore IT. L'amministratore IT potrebbe aver impostato il limite di OneDrive dell'utente su 100 GB o 1 TB, ben oltre l'importo del contributo di archiviazione in pool della licenza. Il contributo di 50 GB influisce solo sul pool di archiviazione centrale, non sul singolo utente.

Per altre informazioni sul limite di archiviazione in pool, vedere Domande frequenti sull'archiviazione

Funzionalità di OneDrive for Business

OneDrive for Business (in precedenza SkyDrive Pro) è uno spazio di archiviazione online personale nel cloud. Usarlo per archiviare i file dell'istituto di istruzione e del lavoro in più dispositivi con facilità e sicurezza. Condividere i file con colleghi e colleghi in base alle esigenze e modificare i documenti di Office in tempo reale con Office per il web. Sincronizzare i file nel computer locale usando l'app di sincronizzazione OneDrive for Business.

OneDrive for Business è incluso in SharePoint Online, ma può essere acquistato anche come piano autonomo. L'opzione autonoma OneDrive for Business include Office per il web. Per altre informazioni, vedere Che cos'è OneDrive for Business?.

Requisiti di sistema

Il client di sincronizzazione OneDrive for Business ha requisiti di sistema diversi rispetto al client OneDrive. Per altre informazioni, vedere Come installare il client di sincronizzazione OneDrive for Business.

limiti OneDrive for Business

Per gli utenti Office 365 A1, OneDrive for Business offre fino a 100 GB di spazio di archiviazione per utente.

Per ognuna delle sottoscrizioni elencate di seguito, OneDrive for Business offre fino a 1 TB di spazio di archiviazione per utente. Per le sottoscrizioni con almeno 5 utenti, OneDrive for Business offre fino a 5 TB di spazio di archiviazione per utente.

  • Office 365 A3
  • Office 365 A5
  • Microsoft 365 A1
  • Microsoft 365 A3
  • Microsoft 365 A5

I clienti idonei con licenze di archiviazione a pagamento che desiderano un ulteriore spazio di archiviazione di OneDrive possono richiederlo in base alle esigenze contattando supporto tecnico Microsoft. La quantità massima di spazio di archiviazione di OneDrive fornita a un singolo utente è di 25 TB. Per altre informazioni sull'idoneità e l'aumento dell'archiviazione di OneDrive oltre i 5 TB per un utente, vedere e seguire le indicazioni riportate nel collegamento seguente.
Verificare l'idoneità del sito di OneDrive per un maggiore spazio di archiviazione - SharePoint | Microsoft Learn

Gli amministratori IT possono sempre ridurre la quantità di spazio di archiviazione fornita da ogni utente, impostando i limiti di archiviazione per OneDrive di ogni utente. Le allocazioni di archiviazione indicate in precedenza rappresentano la quantità massima di spazio di archiviazione di OneDrive a cui ogni utente può essere concesso all'interno del servizio OneDrive. Tuttavia, il tenant deve anche essere entro il limite di archiviazione in pool per garantire che queste quantità massime di archiviazione siano disponibili per qualsiasi utente. Per altre informazioni, vedere la sezione Limiti di archiviazione in pool di Education .

Piani di sottoscrizione autonomi

I piani di SharePoint autonomi possono anche essere acquistati singolarmente per fornire fino a 1 TB di spazio di archiviazione di OneDrive per ogni utente. Tuttavia, il tenant deve anche essere entro il limite di archiviazione in pool per garantire che queste quantità massime di archiviazione siano disponibili per qualsiasi utente. Per altre informazioni, vedere la sezione Limiti di archiviazione in pool di Education .

  • SharePoint (piano 1) per docenti
  • SharePoint (piano 1) per studenti
  • SharePoint (piano 2) per docenti
  • SharePoint (piano 2) per studenti

Funzionalità di SharePoint Online

Per informazioni sulle funzionalità di SharePoint Online, vedere la descrizione del servizio SharePoint Online.

Limiti di SharePoint Online

La tabella seguente illustra i limiti di SharePoint per ogni piano di istruzione Office 365. Questi limiti sono specifici del servizio SharePoint e vengono applicati in aggiunta ai limiti di archiviazione in pool di Education.

Funzionalità Office 365 A1/A3/A5
Archiviazione1, 2, 7 1 TB per organizzazione più 10 GB per licenza acquistati3
Condizioni nell'archivio 200,000
Spazio di archiviazione per raccolte siti Fino a 25 TB per raccolta siti o gruppo4
Raccolte siti per tenant 500.000 per ogni organizzazione5
Limite caricamento file 15 GB
Numero di utenti 1- 500.0006

Nota

1 È possibile acquistare una quantità illimitata di spazio di archiviazione SharePoint Online aggiuntivo. Vedere Aggiungere spazio di archiviazione all'abbonamento.
2 Si consiglia di monitorare il Cestino e di svuotarlo regolarmente. Lo spazio di archiviazione utilizzato è compreso nel limite di archiviazione file totale dell'organizzazione.
3 Quando si dispone di una sottoscrizione e di un piano autonomo di SharePoint Online, vengono aggiunti gli importi di archiviazione.
4 Gli amministratori di SharePoint Online possono impostare limiti di utilizzo dello spazio di archiviazione per le raccolte siti e i siti.
5 Sono escluse le raccolte siti di OneDrive for Business create per ogni licenza utente.
6 Se si dispone di più di 500.000 utenti, contattare un rappresentante Microsoft.
7 Le allocazioni di archiviazione nei tenant education possono essere limitate. Per informazioni dettagliate, vedere la sezione Archiviazione in pool di Education .

Ulteriori informazioni

Per altre informazioni su Office 365 per Education, vedere le risorse seguenti:

Microsoft 365 per le funzionalità Web: I collegamenti seguenti offrono confronti tra Microsoft 365 per le funzionalità Web disponibili nei piani di formazione Office 365 e nelle app desktop di Microsoft Office avanzate: Word, Excel, OneNote, PowerPoint, Visio. Usare i confronti per individuare le funzionalità disponibili in Microsoft 365 per il Web e quindi selezionare il nome della funzionalità per leggere una breve descrizione del funzionamento di tale funzionalità. È possibile che alcuni utenti dell'organizzazione necessitino della funzionalità di creazione di grafici avanzata dell'app desktop Excel, mentre altri potrebbero dover visualizzare e modificare leggermente i documenti Word e le presentazioni di PowerPoint con Microsoft 365 per il Web.

Nota

  • È stata scelta una selezione limitata di funzionalità di Office per rappresentare le funzionalità avanzate della famiglia di prodotti desktop di Office (le tabelle non sono un elenco completo).
  • Microsoft 365 Apps for enterprise è un'offerta di abbonamento mensile della suite desktop di Office più recente.
  • Microsoft Office Online Server clienti locali ottengono una licenza microsoft 365 per la modifica Web se hanno acquistato una licenza di Office Desktop Suite (ad esempio un Office Professional Plus, Office Standard o Microsoft 365 Apps for enterprise licenza).

Funzionalità OneDrive for Business: OneDrive for Business (in precedenza SkyDrive Pro) è uno spazio di archiviazione online personale nel cloud. Usarlo per archiviare i file di lavoro in più dispositivi con facilità e sicurezza. Condividere i file con i colleghi in base alle esigenze e modificare i documenti di Office in tempo reale con Microsoft 365 per il Web. Sincronizzare i file nel computer locale usando l'app di sincronizzazione OneDrive for Business. OneDrive for Business è incluso in SharePoint Online, ma può essere acquistato anche come piano autonomo. L'opzione autonoma OneDrive for Business include Microsoft 365 per il Web. Per altre informazioni, vedere Che cos'è OneDrive for Business?.

Requisiti di sistema di OneDrive: Il client di sincronizzazione OneDrive for Business ha requisiti di sistema diversi rispetto al client OneDrive. Per altre informazioni, vedere Come installare il client di sincronizzazione OneDrive for Business.

Piani di sottoscrizione di OneDrive: OneDrive for Business Piano 2 è disponibile per Office 365 A1, A3 e A5. Per visualizzare le funzionalità disponibili nel piano, vedere la descrizione del servizio OneDrive for Business.

Funzionalità di SharePoint Online: Per informazioni sulle funzionalità di SharePoint Online, vedere la descrizione del servizio SharePoint Online.

Requisiti di sistema: Per i requisiti di sistema per Office 365, vedere Office 365 requisiti di sistema.

Contratto di servizio: Per informazioni sui contratti di servizio, vedere Contratto di servizio. Per informazioni sui tempi di attività recenti per Office 365, vedere Tempi di attività recenti in tutto il mondo.

Messaggistica: Per rimanere informati sulle modifiche imminenti, incluse le funzionalità nuove e modificate, la manutenzione pianificata o altri annunci importanti, visitare il Centro messaggi. Per ulteriori informazioni, vedi Centro messaggi.

Condizioni di licenza: Per i termini e le condizioni di licenza per i prodotti e i servizi acquistati tramite i programmi multilicenza commerciali Microsoft, vedere il sito Condizioni del prodotto.

Accessibilità: Microsoft continua a impegnarsi per la sicurezza dei dati e l'accessibilità dei nostri servizi. Per ulteriori informazioni, vedi il Centro protezione Microsofte l’Office Accessibility Center.